Home News Domani la Coppa a Genova, i convocati di Colantuono: fuori Bonazzoli e...

Domani la Coppa a Genova, i convocati di Colantuono: fuori Bonazzoli e Ribery, tre recuperi

Aggregato anche Kalombo, oltre a tre giovani della Primavera

1934
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Lunedì di vigilia per la Salernitana, che sarà in campo domani sera a Genova per la Coppa Italia. Dopo aver ripreso ieri mattina i propri allenamenti, i granata di Colantuono hanno svolto oggi pomeriggio la propria seduta di rifinitura, al termine della quale il tecnico ha diramato l’elenco dei convocati per il match contro il Genoa. Sono 23 i calciatori a disposizione, in un elenco che vede le assenze di Bonazzoli e Ribery, tenuti a riposo in vista della gara di campionato in programma venerdì contro l’Inter.

Assenti anche gli infortunati Ruggeri, Strandberg, Mamadou Coulibaly, Capezzi, Veseli, Zortea e il quarto portiere Antonio Russo, mentre tornano tra i convocati Gondo – recuperato dall’infortunio – e Djuric, il quale ha saltato la trasferta di Firenze poiché rimasto in quarantena: i due attaccanti torneranno disponibili domani sera a Marassi al pari di Vergani, convocato ma non arruolabile sabato scorso al Franchi a causa di problemi intestinali.

Tra i calciatori esclusi dalla lista Serie A, Kalombo strappa la convocazione, a differenza dell’altro esubero Aya. Aggregati anche tre giovani della Primavera: il difensore moldavo classe ’02 Andrei Motoc, il centrocampista classe ’03 Alessandro Russo e l’attaccante – nonché capitano dei granatini – Lorenzo Cannavale, classe ’02. Questo l’elenco completo dei convocati:

PORTIERI: Belec, Fiorillo, Guerrieri.
DIFENSORI: Bogdan, Delli Carri, Gagliolo, Gyomber, Jaroszynski, Motoc, Ranieri;
CENTROCAMPISTI: Coulibaly L., Di Tacchio, Kalombo, Kastanos, Kechrida, Russo, Obi, Schiavone;
ATTACCANTI: Cannavale, Djuric, Gondo, Simy, Vergani.

Articolo precedenteFiorentina – Salernitana: la hannuccia horta
Articolo successivoLa vetta ha un nuovo colore
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.