Home News Verdi si presenta: “Impresa difficile, ma è un campionato lungo. Spero di...

Verdi si presenta: “Impresa difficile, ma è un campionato lungo. Spero di esultare sotto la curva”

Le prime parole del nuovo attaccante granata: "Dobbiamo cercare punti contro tutti, l'Arechi un vantaggio"

538
0
Foto US Salernitana 1919
Tempo di lettura: 2 minuti

Attraverso i canali ufficiali della Salernitana, il nuovo attaccante granata Simone Verdi ha rilasciato le prime parole con l’ippocampo sul petto. Così il classe ’92 arrivato in prestito dal Torino: “Sono molto contento e molto carico, non vedo l’ora di conoscere i miei nuovi compagni per cercare di fare una grande impresa. Sappiamo che è difficile, ma è un campionato ancora lungo, nel quale abbiamo visto che tutti possono vincere con chiunque: noi dobbiamo cercare di fare risultato in qualsiasi partita, contro qualsiasi avversario”.

Il nuovo calciatore granata ha proseguito: “Non ho mai giocato all’Arechi, ma tutti mi raccontano che è uno stadio molto caldo, nel quale i tifosi possono darci una grossa mano: abbiamo questa fortuna, sicuramente in casa potremo avere un passo in più, ma anche quando giocheremo fuori dovremo cercare di fare punti importanti per la salvezza”.

Sulla maglia numero 10: “È una responsabilità grossa, perché è sempre una maglia pesante: dovrò sicuramente dimostrare sul campo, a parole è troppo semplice. Chiaramente spero di poter fare bene sin dall’inizio, ma poi ciò che conta è dimostrare sul campo. Giocare con Ribery è sicuramente una fortuna: non lo conosco personalmente, avrò modo di farlo: è un giocatore che ti può dare sicuramente qualcosa in più sotto l’aspetto mentale, con quella voglia e quella mentalità vincente che solo un campione può avere.

Sono un giocatore molto duttile, che gioca in molte posizioni nel reparto offensivo. Credo che la mia posizione ideale sia quella di partire dal centro-destra per poi potermi accentrare e calciare di sinistro, ma quello lo deciderà il mister. Io cercherò di fare del mio meglio e di mettere le mie qualità a disposizione della squadra.

Spero anch’io di poter esultare tante volte sotto la curva, ho visto qualche partita della Salernitana ed è caldissima: l’unica cosa che posso dire ai tifosi è di sostenerci fino alla fine, perché – conclude Verdi – sono sicuro che questa squadra lotterà fino a quando ci sarà la possibilità di potersi salvare”.

Articolo precedenteSalernitana-Spezia, lunedì parte la prevendita dei biglietti
Articolo successivoFazio rescinde, tutto pronto per la firma con la Salernitana
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.