Home Breaking news Iervolino show tra Arechi, Big Four e… Tik Tok

Iervolino show tra Arechi, Big Four e… Tik Tok

Il presidente della Salernitana ha parlato a RadìoRai dei suoi programmi sull'Arechi e non solo

1892
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Una società di calcio non può far dipendere il suo indice gradimento presso i tifosi e le sue fortune esclusivamente dai risultati del campo e, di conseguenza, da introiti che possono variare in base agli stessi come i diritti tv (tra A e B c’è una bella differenza). L’idea di Danilo Iervolino, presidente della Salernitana, è quella di dare impulso anche ad altri settori per poter far sì che il risultato sportivo sia, al tempo stesso, conseguenza di un lavoro più ampio e fiore all’occhiello. E, dunque, se la squadra sta dando segnali importanti di crescita, anche grazie agli impulsi che sono arrivati dal nuovo allenatore, la società vuole fare la sua strada a prescindere dall’esito della rincorsa salvezza.

<<Abbiamo delle chances che non sono misere>>, ha dichiarato ai microfoni di Radio Anch’io sport, storica trasmissione di Rai Radiouno, il presidente granata che ha aggiunto: <<Ho visto una grinta incredibile nelle ultime tre gare, abbiamo rischiato di vincerle tutte e tre: con lo Spezia c’è stato quel rigore non dato, a Genova invece Mikael è caduto mentre stava scagliando il tiro decisivo, col Milan abbiamo fatto una prestazione prestazione incredibile>>.

E, sui programmi della società per quanto riguarda ciò che va oltre il dato meramente sportivo, ha svelato un aspetto importante in relazione allo stadio Arechi, ma anche alla futura realizzazione di un centro sportivo di proprietà:<<Ci siamo affidati a una Big Four (tra queste c’è la Ernst & Young, ndr) per avere una consulenza globale e capire se gli spazi esistenti siano efficienti per poter operare un restyling fruttuoso o se dovremo convergere direttamente su un nuovo stadio; da qui a trenta giorni massimo capiremo quale sarà la soluzione che potrà darci maggiori garanzie>>. Ed ancora: <<Questo della Salernitana è un progetto a medio-lungo termine. Ci sono cose che possiamo realizzare velocemente, come tutto il matrimonio con il digitale e l’esperienza immersiva che vorrei regalare ai tifosi con un’app innovativa, poi le cose di medio-lungo periodo come appunto lo stadio e le infrastrutture sportive. A Salerno si può fare tanto, c’è entusiasmo, c’è un rapporto sano con le istituzioni>>. Ed a proposito di app, il club granata ha ufficializzato in mattinata lo sbarco sulla piattaforma social Tik Tok. Questo il comunicato ufficiale: <<La Salernitana, attenta alle nuove forme di comunicazione e al pubblico di tutte le età, arriva sulla piattaforma social TikTok per tenere sempre aggiornati e coinvolgere i suoi tifosi in modo innovativo, divertente e dinamico. Ogni settimana nuovi contenuti che racconteranno il mondo granata e avvicineranno sempre di più i tifosi ai loro beniamini.Inizia a seguire il profilo ufficiale dell’U.S. Salernitana 1919 su TikTok per restare sempre aggiornato e non perderti tutte le novità ed i contenuti esclusivi sulla tua squadra del cuore: https://vm.tiktok.com/ZML24Jho7/>>.

Articolo precedenteLa moviola di Salernitana Milan
Articolo successivoSalernitana-Venezia, i lagunari annunciano reclamo