Home News Niente turnover per lo scontro salvezza: Nicola conferma il 3-5-2, due ballottaggi

Niente turnover per lo scontro salvezza: Nicola conferma il 3-5-2, due ballottaggi

Duello Zortea-Ruggeri a sinistra. Verdi può tornare titolare al fianco di Djuric

1118
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Fiducia agli uomini migliori per affrontare la madre di tutte le partite. Così Davide Nicola si appresta a disegnare la sua Salernitana domani pomeriggio contro il Cagliari, nonostante la terza gara da giocare nell’arco di una settimana. Quello contro i sardi è un autentico spareggio salvezza, la cui importanza cresce a maggior ragione dopo l’inatteso successo ottenuto ieri sera dal Genoa sulla Juventus.

Complice l’importanza della posta in palio, Nicola confermerà a grandi linee il 3-5-2 vittorioso appena 48 ore fa contro il Venezia. Davanti a Sepe – arruolabile dopo essere uscito anzitempo con i lagunari – la retroguardia sarà nuovamente guidata da Radovanovic, affiancato da Gyomber e Fazio in qualità di braccetti laterali. Zero turnover anche in mediana, dove Ederson, Bohinen e Lassana Coulibaly saranno chiamati agli straordinari; il brasiliano e il norvegese, peraltro, dovranno fare i conti con una diffida da gestire.

Piena conferma anche per Mazzocchi, titolare inamovibile sulla fascia destra. Sull’out mancino è duello ZorteaRuggeri dopo la staffetta contro il Venezia, con l’ex Cremonese leggermente favorito. In avanti la colonna è Djuric, mentre al fianco del bosniaco è prospettabile una rotazione, con Verdi favorito per tornare titolare in luogo di Bonazzoli. Recuperato per la panchina Ribery, il cui apporto tornare utile a gara in corso.

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Gyomber, Radovanovic, Fazio; Mazzocchi, L. Coulibaly, Bohinen, Ederson, Zortea; Verdi, Djuric.

Articolo precedenteNicola ne convoca 25 per il Cagliari: Ribery c’è, fuori Mamadou Coulibaly
Articolo successivoDavide Nicola: «Salerno avrà una storia meravigliosa da raccontare»
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.