Home News Salerno si prepara alla festa, il calendario degli eventi del 18 e...

Salerno si prepara alla festa, il calendario degli eventi del 18 e 19 giugno

La città si avvicina alla festa, la Salernitana in trattativa con il possibile nuovo main sponsor

1167
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Saranno 103 le candeline che domenica “spegnerà” la Salernitana. Festeggiare il 19 giugno, per la città di Salerno, nel corso di questi anni è diventata sempre più una consuetudine con il compleanno dell’ippocampo primo evento dell’estate. Dopo due anni contrassegnati dalle restrizioni per la pandemia, quest’anno i festeggiamenti torneranno al loro “splendore”.

I bambini al centro della festa aspettando mezzanotte

L’inizio delle celebrazioni è fissato già alle ore 10:30 di domani mattina con l’avvio del programma stilato dagli UMS per festeggiare sia i 103 anni dei granata che il loro decennale. Così, in mattinata, lo stadio Vestuti ospiterà l’esposizione degli striscioni storici ed attuali dei gruppi che durerà fino alle ore 17:30. Un’ora dopo (18:30) inizierà la festa per i più piccoli che, all’interno dell’impianto sportivo, troveranno varie attrazioni come: gonfiabili, giocolieri, balloon art, mascotte e gadget che allieteranno la serata. Dalle ore 19:19 (come anno di fondazione vuole) vecchie glorie, delegazioni ultras, altre sorprese e le calciatrici della Salernitana femminile si alterneranno sul palco accolti da Marco Montefusco e SpeakerUccio ai quali è affidata la direzione artistica. A mezzanotte in punto, la serata si concluderà con uno spettacolo luminoso.

Il Salernitana-day

Il primo appuntamento della giornata di domenica sarà alle ore 9:30. Sempre in Piazza Casalbore, infatti, verranno apposte le targhe dedicate a Fulvio De Maio e Bruno Somma nel Muro dei Ricordi del Vestuti. In mattinata, come da consuetudine, sarà celebrata una messa in memoria dei tifosi granata scomparsi. Successivamente sarà il tempo del match tra Salernitana Legends e Nazionale Cantanti in programma all’Arechi. Sul green dell’impianto di via Allende scenderanno in campo i vari Di Napoli, Pisano, Di Vaio, Ginestra, Bombardini, Breda, Tosto, Fusco, Merino o Bogdani contro i rappresentati dei cantautori come Bugo, Enrico Ruggeri, Paolo Belli o Clementino. L’incasso sarà devoluto in sostegno alla LILT di Salerno per la lotta contro i tumori.

Centenario e sponsor

Potrebbe essere Toyota il nuovo sponsor della Salernitana. Secondo indiscrezioni, infatti, sarebbero in corso i dialoghi tra il club dell’ippocampo e la compagnia automobilistica giapponese che quindi ritornerebbe nel calcio italiano dopo essere stata per anni partner della Fiorentina.

Articolo precedenteMezza Serie A su Mazzocchi, in standby Bonazzoli e Verdi. Individuati gli obiettivi per le fasce
Articolo successivoIl soffio di “Sua Maestà”
Tutto in 90 minuti: per me il calcio è tutto il mondo che sta all'interno di quell'ora e mezza (più recupero). Sono un grandissimo appassionato del gioco del calcio, indipendentemente dai colori: semplicemente, sono innamorato del gioco. Ho iniziato questo "viaggio" a 17 anni, poi l'avventura con il Quotidiano del Sud e SalernoSera a 20, ora sono il telecronista di SoloSalerno. L'obiettivo è migliorare sempre più.