Home News Salernitana – Cremonese, fischia Marchetti. Al VAR Valeri: con lui due sconfitte

Salernitana – Cremonese, fischia Marchetti. Al VAR Valeri: con lui due sconfitte

Nessun precedente per il 32enne di Ostia Lido con l'Ippocampo. Designazione agrodolce per la Cremonese

521
0
Refeere Matteo Marchetti during the Italian Serie A match Genoa Cfc vs Hellas Verona Football Club 1903 at Luigi Ferraris stadium in Genoa, Italy, 20 February 2021. ANSA/LUCA ZENNARO
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sarà Matteo Marchetti di Ostia Lido a dirigere Salernitana-Cremonese, in programma sabato alle 15:00. Il fischietto laziale sarà coadiuvato dagli assistenti Marco Bresmes (sez. Bergamo) e Alberto Tegoni (sez. Milano). Quarto uomo sarà Alessandro Prontera della sezione di Bologna. Al VAR Paolo Valeri di Roma 2, assistito da Luigi Nasca di Bari.

Quella di sabato sarà una prima volta per Marchetti, che non ha all’attivo precedenti da arbitro di campo con la Salernitana. L’unico incrocio tra il fischietto laziale e l’Ippocampo risale alla scorsa stagione, quando i granata di Castori vinsero 2-0 sulla Reggina in Coppa Italia. Occasione in cui il il 32enne fu però varista.

Sabato a Lissone toccherà invece a Valeri, i cui precedenti con la Salernitana non sono particolarmente fortunati. Con il 44enne romano al VAR, infatti, il cavalluccio ha rimediato due sconfitte, entrambe risalenti alla scorsa stagione: il 3-2 nella prima di campionato a Bologna, poi il 2-1 subìto in rimonta a La Spezia. Gara che, peraltro, costò la panchina a Castori.

Per la Cremonese, invece, si tratta della classica designazione agrodolce. I quattro precedenti con Marchetti si dividono in due vittorie e altrettante sconfitte. Un pareggio con Valeri al VAR, ottenuto esattamente un mese fa, quando i grigiorossi di Alvini impattarono sull’1-1 a Lecce.