Home News Salernitana – Monza, probabili formazioni: Sousa cambia in tutti i reparti, chance...

Salernitana – Monza, probabili formazioni: Sousa cambia in tutti i reparti, chance per Cragno

Il tecnico granata conferma il 3-4-2-1: Candreva più alto, dubbio Mazzocchi dal 1'. Modulo analogo per Palladino

474
0
Tempo di lettura: 2 minuti

La Salernitana affronta il Monza nella ventiquattresima giornata di Serie A, in un match dal grosso peso specifico per i colori granata. I ragazzi di Sousa, sedicesimi in classifica con 21 punti (a +4 sul Verona terzultimo), ricevono all’Arechi i biancorossi di Palladino, undicesimi a quota 29. Padroni di casa reduci dallo 0-2 con la Lazio, match d’esordio del tecnico portoghese sulla panchina granata.

La sconfitta con i biancocelesti è la terza di fila dopo quelle contro Juve e Verona, nonché la sesta in 8 partite giocate nel 2023. Gare dopo il Mondiale nelle quali la Salernitana ha conquistato appena 4 punti, vincendo solo a Lecce. Anche il Monza arriva da una sconfitta (0-1 con il Milan). Precedentemente, però, i brianzoli hanno ottenuto ben 13 punti nelle prime 7 gare di Serie A del 2023, grazie a 3 vittorie e 4 pari.

Le scelte di Sousa

Su sponda granata, Sousa riproporrà il 3-4-2-1, per restituire alla Salernitana un successo casalingo che manca dal lontano 22 ottobre scorso. In quell’occasione, i granata si imposero 1-0 sullo Spezia grazie alla perla di Mazzocchi. La novità più importante di giornata è proprio il rientro dell’esterno numero 30, pronto – dopo un lungo stop – a fornire il suo contributo alla causa del cavalluccio. L’ex Venezia potrebbe anche partire titolare, come annunciato dal tecnico in conferenza, ma con ogni probabilità sarà impiegato in corso d’opera. A destra toccherà a Sambia, con Bradaric a sinistra.

In mediana ritorno da titolare per Bohinen al fianco di Coulibaly. Novità sulla trequarti, dove Candreva agirà da rifinitore insieme a Vilhena. L’olandese è però insidiato da Kastanos e Bonazzoli. Davanti è recuperato Dia che siederà in panchina, dunque conferma per Piatek. Scelte limitate in difesa, dove mancheranno lo squalificato Bronn e gli infortunati Fazio e Troost-Ekong. Spazio quindi a Gyomber e Pirola ai lati di Daniliuc. Non cambierà il portiere: tra i pali ancora Sepe, con Ochoa da dodici. Recuperato anche Maggiore.

Continuità per Palladino

Tra le fila ospiti, Palladino dovrà fare a meno degli squalificati MarlonBirindelli e Rovella, il quale ha peraltro accusato un infortunio in settimana. Il tecnico biancorosso (ex della gara) schiererà il consueto 3-4-2-1. Novità tra i pali, dove avrà una chance Cragno a svantaggio di Di Gregorio. Difesa guidata da Pablo Marì, con Izzo e Caldirola a fare da braccetti ai lati dell’ex Arsenal. In mezzo al campo Sensi e capitan Pessina.

Notizie positive sulle corsie esterne, dove è recuperato Carlos Augusto. Il brasiliano (che aprì le marcature nel 3-0 dell’andata) tornerà titolare a sinistra, permettendo a Ciurria di ritrovare la fascia destra. Nessun cambio in avanti, dove Dany Mota e Caprari sosterranno Petagna unica punta. Da non scartare, però, l’ipotesi Pessina trequartista: con l’avanzamento dell’ex atalantino, Machin affiancherebbe Sensi, e solo uno tra Petagna e Mota partirebbe dall’inizio.

Queste le probabili formazioni:

SALERNITANA (3-4-2-1): Sepe; Gyomber, Daniliuc, Pirola; Sambia, Coulibaly, Bohinen, Bradaric; Candreva, Vilhena; Piatek. A disposizione: Ochoa, Fiorillo, Mazzocchi, Lovato, Kastanos, Crnigoj, Maggiore, Iervolino, Nicolussi Caviglia, Bonazzoli, Botheim, Valencia, Dia. Allenatore: Sousa.

MONZA (3-4-2-1): Cragno; Izzo, Marì, Caldirola; Ciurria, Sensi, Pessina, Carlos Augusto; Mota, Caprari; Petagna. A disposizione: Di Gregorio, Sorrentino, Donati, Carboni, Antov, Machin, Barberis, Valoti, Ranocchia, Colpani, Colombo, Gytkjaer, Ferraris, D’Alessandro, Vignato. Allenatore: Palladino.

ARBITRO: Livio Marinelli di Tivoli. Assistenti: Carbone – Giallatini. IV uomo: Meraviglia. VAR: Aureliano. Assistente VAR: Minelli.

Fischio d’inizio ore 15:00. Attesi circa 15 mila spettatori di cui 8.118 abbonati e 183 ospiti. Diretta DAZN.