Home Editoriale Il designato speciale

Il designato speciale

La scheda di Ivano Pezzuto di Lecce, arbitro della sfida di oggi pomeriggio tra Salernitana e Fiorentina

439
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sarà Ivano Pezzuto di Lecce, classe 1984, l’arbitro di Salernitana Fiorentina, che si giocherà oggi pomeriggio alle ore diciotto: Rocchi, molto probabilmente, non la ritiene una gara meritevole di una designazione di peso, nonostante sia molto sentita dalle due tifoserie.

Pezzuto – di professione bancario – in questa stagione ha collezionato solamente quattro presenze nel campionato di massima serie, nonostante non sia più giovanissimo. Appartenente alla Can dal 2014, non si è mai guadagnato un posto tra gli arbitri da prendere in considerazione per partite di un determinato spessore. Insomma, siamo difronte al classico arbitro impiegato – per lo più in cadetteria – in sfide che hanno poco da chiedere al campionato. Per lui, però, la sfida di oggi potrebbe essere un test molto impegnativo, considerando che le due squadre sono ancora in corsa per i loro – differenti – obiettivi stagionali.

In questa stagione, ha diretto la Salernitana in una sola occasione, ovvero, in Coppa Italia contro il Parma; sfida terminata con il risultato di zero a due a favore dei ducali. Nessun precedente, invece, con i viola che lo incroceranno per la prima volta quest’oggi.

Non dotato di un grandissimo fisico, anche il suo modo di rapportarsi con i calciatori lascia, spesso e volentieri, a desiderare. Insomma, un arbitro ‘tendenzialmente’ più autoritario che autorevole.

In bocca al lupo, Ivano!

Articolo precedenteSalernitana – Fiorentina, probabili formazioni: chance per Botheim, rivoluzione Italiano
Articolo successivoAlessandro Formisano vicino alla Salernitana
- Luca D'Urso - 11 agosto 1991, Salerno - Ex arbitro di calcio a livello nazionale - Appassionato di musica rock, sport e cucina - Citazione arbitrale preferita: "Vedere, decidere, dimenticare" [Roberto Rosetti]