Home News Salernitana – Atalanta, probabili formazioni: Piatek e Kastanos dal 1′, Gasp in...

Salernitana – Atalanta, probabili formazioni: Piatek e Kastanos dal 1′, Gasp in emergenza

Diversi cambi nel 3-4-2-1 di Sousa, in cui si rivedono anche Daniliuc e Gyomber. Soppy l'unica novità in una Dea con sette assenze

587
0
Tempo di lettura: 3 minuti

L’Arechi accende i riflettori per la penultima volta in stagione, illuminando la sfida tra Salernitana e Atalanta. La 35^ di Serie A mette di fronte i granata di Sousa, quindicesimi in classifica con 35 punti, e i nerazzurri di Gasperini, sesti a quota 58. La Salernitana arriva dalla sconfitta per 2-1 patita ad Empoli, che ha messo fine a una striscia di 10 risultati utili consecutivi. Ad ogni modo, i granata conservano un prezioso +8 sullo Spezia terzultimo. Con la vittoria dell’Ippocampo e sconfitta degli Aquilotti con il Milan (fischio d’inizio alle 18:00), la tifoseria granata potrebbe festeggiare la matematica salvezza. Di fronte, però, c’è un’Atalanta desiderosa di riscatto dopo lo scontro diretto perso 0-2 con la Juventus.

Il ko con i bianconeri ha interrotto il trend positivo delle precedenti 4 gare, in cui gli orobici hanno pareggiato a Firenze per poi battere Roma, Torino e Spezia. La Dea resta comunque in piena lotta per tornare nelle coppe europee dopo un anno sabbatico: se la Champions dista 5 punti, l’Europa League è un traguardo ampiamente alla portata. I nerazzurri arrivano da 3 risultati positivi in trasferta, ma la Salernitana all’Arechi ha ottenuto 2 successi e 3 pari nelle ultime 5 gare. In più, i granata cercano la vendetta sportiva dopo l’8-2 della gara d’andata, figuraccia che provocò il primo esonero (solo provvisorio) di Davide Nicola.

Granata con quattro novità

Tanto è cambiato rispetto a quella serata, soprattutto complice l’impatto di Sousa sulla panchina granata. Contro la Dea il tecnico portoghese confermerà il solito 3-4-2-1, adottando però diverse novità rispetto al ko del Castellani. Davanti a Ochoa si rivedrà dall’inizio Daniliuc sul centro-destra difensivo. L’austriaco affiancherà Lovato (ex di turno) e Pirola nella giovanissima retroguardia granata. In mediana Coulibaly e Vilhena, confermati al pari di Mazzocchi sull’out di destra. A sinistra tornerà Bradaric (squalificato ad Empoli), con Sambia a riaccomodarsi in panchina.

In avanti chance per Piatek, titolare dopo quattro panchine consecutive. Lunedì il polacco ha realizzato un gol inutile ai fini del risultato, riuscendo però a sbloccarsi dopo 19 presenze consecutive senza segnare. Alle sue spalle agiranno Dia e Kastanos. Il ritorno dal 1′ del cipriota – insieme a quello di Piatek – spingerà in panchina Botheim e Maggiore. Recuperati Gyomber e Candreva, out gli infortunati Crnigoj, Fazio e Valencia, cui si aggiunge lo squalificato Bronn.

Un cambio tra i nerazzurri

3-4-2-1 anche per Gasperini, costretto a fare i conti con tantissime defezioni. Agli infortuni dei vari Palomino, Ruggeri, Hateboer, Lookman e Vorlicky si sono aggiunti il problema fisico di Boga (uscito anzitempo contro la Juve) e la squalifica di Maehle. Il tecnico nerazzurro – transitato a Salerno da calciatore nel 1990-91 – avrà quindi scelte pressoché obbligate in ogni reparto. Davanti a Sportiello conferma in toto per il terzetto composto da Toloi e Scalvini ai lati di Djimsiti.

In mediana de Roon al fianco di Ederson, che tornerà per la prima volta all’Arechi da avversario dopo aver segnato da ex nella goleada dello scorso gennaio. Sulle corsie laterali Zappacosta e Soppy: l’impiego dell’ex Udinese in luogo di Maehle sarà l’unica novità nell’undici atalantino. Sulla trequarti la coppia PasalicKoopmeiners, che agirà a supporto di Zapata unica punta. Il centravanti colombiano decise con un gol sottomisura l’ultimo precedente giocato all’Arechi nel settembre 2021. Partirà alla panchina Muriel al pari di Hojlund, recuperato in extremis.

Le probabili formazioni di Salernitana – Atalanta

SALERNITANA (3-4-2-1): Ochoa; Daniliuc, Lovato, Pirola; Mazzocchi, Coulibaly, Vilhena, Bradaric; Kastanos, Dia; Piatek. A disposizione: Sepe, Fiorillo, Sambia, Troost-Ekong, Bohinen, Maggiore, Iervolino, Nicolussi Caviglia, Candreva, Bonazzoli, Botheim. Allenatore: Sousa.

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Djimsiti, Scalvini; Soppy, de Roon, Ederson, Zappacosta; Pasalic, Koopmeiners; Zapata. A disposizione: Musso, Rossi, Demiral, Bernasconi, Okoli, Mendicino, Muriel, Hojlund, De Nipoti. Allenatore: Gasperini.

ARBITRO: Marco Piccinini di Forlì. Assistenti: Mokhtar – Palermo. IV uomo: Camplone. VAR: Nasca. Assistente VAR: Sozza.

Fischio d’inizio ore 15:00. Attesi circa 17 mila spettatori di cui 8.118 abbonati, 4.100 possessori di mini-abbonamento e 138 ospiti. Diretta DAZN.