Home News Stadio Arechi, verde temporaneo e lavori interrotti nei Distinti

Stadio Arechi, verde temporaneo e lavori interrotti nei Distinti

L'Arechi si prepara per il debutto in campionato con un terreno di gioco rinnovato, ma il lavoro dei giardinieri continuerà... Intanto si fermano i lavori per la realizzazione del muro divisorio nel settore Distinti

1606
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’Arechi si prepara alla prima sfida di massima serie con un terreno di gioco sul quale è stato necessario intervenire, soprattutto, dopo i concerti estivi. Il lavoro di ripristino è stato svolto da Italverde, indispensabile per la prima partita di campionato contro l’Udinese. Oltre alla manutenzione sul rettangolo di gioco, alle estremità del campo sono stati posizionati tappeti in erba sintetica, lì dove i danni erano particolarmente evidenti.

Tuttavia, il lavoro dei giardinieri non terminerà. Dopo la sfida contro i friulani, sarà indispensabile apportare ulteriori modifiche. Nonostante gli sforzi fatti, il manto erboso attuale risulta temporaneo. Saranno sfruttate le pause di campionato e le trasferte per presentare migliorie sul Green dell’Arechi.

Inoltre, si sono momentaneamente interrotti i lavori nel settore Distinti, gli stessi erano iniziati dopo l’incontro in Prefettura tra una delegazione del Comune di Salerno e la Salernitana. Del muro divisorio tra lo spicchio dei distinti nord – da riservare alle tifoserie avversarie – ed il restante settore, non vi è più nessun accenno.

Stadio Arechi
Articolo precedenteMary Rosy, si rivede Flavius Daniluc
Articolo successivoSvolta storica nell’Aia: Rocchi designa Doveri per Verona Roma
Sono Raffaella Palumbo, classe 1990, salernitana dalla nascita. Per varie vicissitudine, sono espatriata a Genova da quando avevo 21 anni, nel capoluogo ligure esercito la professione di insegnate. Amo la vita in tutte le sue sfaccettature, non trascuro i dettagli. L'ottimismo, la curiosità, la follia, l'intraprendenza ed il sorriso sono caratteristiche di cui non posso fare a meno. Tra le gioie più grandi della mia vita rientra mia figlia: Martina. La pallavolo, la scrittura, i viaggi e la Salernitana sono le mie principali passioni. La benzina delle mie giornate risiede in tre espressioni che non cesso mai di ripetere a me stessa e agli altri: " VOLERE è POTERE, CARPE DIEM e PER ASPERA AD ASTRA"!!!