Home News Verso Salernitana-Lazio: le ultime in casa granata e biancoceleste

Verso Salernitana-Lazio: le ultime in casa granata e biancoceleste

462
0
image 1
image 1
Tempo di lettura: < 1 minuto

Countdown agli sgoccioli per Salernitana-Lazio, in programma domani alle ore 15 all’Arechi. Dopo due settimane di stop causa Nazionali, la gara di Salerno aprirà il 13° turno del campionato di Serie A.

Diversi grattacapi per Pippo Inzaghi, costretto a fronteggiare alcune assenze piuttosto importanti. Oltre ad Ochoa e Tchaouna, il trainer piacentino dovrà fare a meno anche di Boulaye Dia. L’attaccante senegalese, infatti, non ha recuperato dall’infortunio alla caviglia rimediato in Nazionale e non figura nella lista dei convocati.

Recupero lampo, invece, per Jovane Cabral, reinserito in lista in luogo di Trivante Stewart. Smaltita la lesione al polpaccio, il numero 21 granata tornerà a disposizione nella gara di domani, sebbene non abbia, per ovvie ragioni, i 90 minuti nelle gambe.

Problemi di formazione anche in casa Lazio. Allo squalificato Luis Alberto e agli infortunati Casale e Vecino, mister Sarri dovrà fare a meno anche di Alessio Romagnoli. Il centrale ex Milan ha saltato gli ultimi due allenamenti a causa di un problema muscolare e, di conseguenza, non partirà con la squadra per la trasferta dell’Arechi.

Ristabilito, invece, Kamada, che potrebbe persino partire dal 1′. Dalla panchina Mattia Zaccagni, ancora non al 100% dopo l’infortunio alla caviglia rimediato qualche settimana fa.

Articolo precedenteInzaghi: “La squadra deve esprimersi come ha fatto in altre circostanze”
Articolo successivoSalernitana tra Algoritmi e Passione: dal 7% al crocevia di sentimenti
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.