Home News Atalanta – Salernitana, probabili formazioni: Gasp conferma tutto, tante novità per Inzaghi

Atalanta – Salernitana, probabili formazioni: Gasp conferma tutto, tante novità per Inzaghi

Nerazzurri in campo con il 3-4-1-2 e gli stessi interpreti vittoriosi contro il Milan. Pippo torna al 4-3-2-1: dentro Tchaouna e Cabral, ballottaggio Ikwuemesi - Simy

905
0
SALSAM coppa italia 31:10::2023 6
SALSAM coppa italia 31:10::2023 6
Tempo di lettura: 2 minuti

La sedicesima giornata di Serie A si chiude al Gewiss Stadium, dove Atalanta Salernitana si sfidano nel posticipo del lunedì sera. Umori molto diversi per le due compagini, che arrivano all’appuntamento con momenti di forma pressoché opposti: i nerazzurri di Gasperini sono ottavi in classifica con 23 punti, a -5 dalla Champions League, mentre i granata di Inzaghi stazionano all’ultimo posto a quota 8, staccati di 5 lunghezze dalla salvezza.

Salernitana reduce da una settimana turbolenta: contro il Bologna è arrivato il nono k.o. in campionato, che ha costretto il gruppo in ritiro, mentre la conferenza stampa del presidente Iervolino ha tutt’altro che placato gli animi di una tifoseria in cerca di risposte. La Dea invece ha battuto 3-2 il Milan, riscattando il brutto 3-0 in casa del Toro; giovedì in Europa League è arrivato il poker esterno sul Rakow, in cui giovani e seconde linee hanno risparmiato una lunga trasferta a quasi tutti i titolarissimi.

Gasp, squadra che vince non si cambia

Di conseguenza, Gasperini protagonista di un anno a Salerno da calciatore – potrà rispolverare l’ossatura vittoriosa sul Milan: sarà ancora 3-4-1-2, con gli stessi interpreti. Davanti a Musso la difesa sarà ancora guidata da Djimsiti. Accanto all’albanese Scalvini de Roon, nuovamente adattato da centrale difensivo. In mediana Pasalic e l’ex granata Ederson. A destra Zappacosta favorito su Hateboer, corsia mancina presieduta dall’altro ex Ruggeri.

In avanti Koopmeiners innescherà De Ketelaere e Lookman. Il nigeriano, autore di una doppietta col Milan, segnò due gol anche nel roboante 8-2 dello scorso febbraio contro la Salernitana. Nessun rientro atteso dall’infermeria: restano out ScamaccaToloiPalomino e il lungodegente Touré, mentre l’eventuale recupero per la panchina di Kolasinac – distorsione alla caviglia – resta subordinato all’elenco dei convocati, che verrà diramato in tarda mattinata.

Inzaghi torna all’albero di Natale

Cambierà – e tanto – invece Inzaghi. A cominciare dal modulo: i granata abbandoneranno il 3-4-2-1 di “sousiana” memoria impiegato nelle ultime gare, a vantaggio del 4-3-2-1 impiegato dal tecnico piacentino nel 2-2 con il Cagliari, gara d’esordio sulla panchina del cavalluccio. Tra i pali ancora Costil, con Ochoa ancora out. In difesa è squalificato Fazio, dunque Gyomber Pirola comporranno la coppia centrale.

Terzino destro sarà Daniliuc, a sinistra Mazzocchi favorito su Bradaric. In regia si rivedrà Bohinen. Ai suoi lati Coulibaly Legowski, titolari nell’1-2 con il Bologna. Grandi novità attese in avanti: sulla trequarti chance dal 1′ per Tchaouna Cabral, che supporteranno Ikwuemesi. Il nigeriano deve però guardarsi dal connazionale Simy, che contro i rossoblù è tornato al gol in A dopo 785 giorni e cerca una maglia da titolare che in massima serie gli manca da due anni esatti. Solo panchina per Dia Candreva.

Le probabili formazioni di Atalanta – Salernitana

ATALANTA (3-4-1-2): Musso; de Roon, Djimsiti, Scalvini; Zappacosta, Pasalic, Ederson, Ruggeri; Koopmeiners; Lookman, De Ketelaere. A disposizione: Carnesecchi, Rossi, Holm, Zortea, Kolasinac, Bakker, Hateboer, Bonfanti, Adopo, Miranchuk, Muriel. Allenatore: Gasperini.

SALERNITANA (4-3-2-1): Costil; Daniliuc, Gyomber, Pirola, Mazzocchi; Coulibaly, Bohinen, Legowski; Tchaouna, Cabral; Ikwuemesi. A disposizione: Fiorillo, Salvati, Bradaric, Sambia, Lovato, Martegani, Kastanos, Maggiore, Simy, Dia, Botheim, Candreva. Allenatore: Inzaghi.

ARBITRO: Ermanno Feliciani di Teramo. Assistenti: Rossi – Cipressa. IV uomo: Marchetti. VAR: Nasca. Assistente VAR: Irrati.

Fischio d’inizio ore 20:45. Diretta Sky Sport DAZN.