Home News L’uomo della settimana: Dusan Vlahovic

L’uomo della settimana: Dusan Vlahovic

L'uomo della settimana di questa ventesima giornata è Dusan Vlahovic.

203
0
TURIN, ITALY - SEPTEMBER 16: Dusan Vlahovic of Juventus celebrates after scoring the team's third goal during the Serie A TIM match between Juventus and SS Lazio at Allianz Stadium on September 16, 2023 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
Tempo di lettura: < 1 minuto

Nell’ennesima vittoria stagionale della Juventus, che sta dando luce insieme ai rivali dell’Inter a una spettacolare corsa scudetto, contro il Sassuolo ha brillato tutto il talento di Dusan Vlahovic.

Il serbo, autore di una doppietta contro gli emiliani, ha letteralmente trascinato la squadra di Allegri, rendendo molto più semplice il lavoro dei compagni, segnando già al quarto d’ora di gara. Ad uno dei primi palloni toccati, di fatto, l’ex attaccante della Fiorentina punisce subito Consigli, insaccando il pallone all’incrocio con un tiro imparabile dal limite dell’area.

Il raddoppio arriva sempre da parte di Vlahovic, ed è ancora più bello del primo gol. Calcio di punizione per la squadra di casa, il serbo prende in mano il pallone, rincorsa corta e palla che bacia la traversa prima di entrare in porta, con un Consigli non perfetto, nonostante il tiro sia quasi impossibile da parare.

Il serbo rimane sempre nella partita, sia provando a cercare la tripletta, ci prova ad esempio di nuovo su punizione a fine primo tempo, con un tiro facile preda di Consigli, sia ispirando con i suoi movimenti occasioni per i compagni, come la bordata di Rabiot disinnescata dal portiere neroverde.

La partita di Vlahovic finisce all’82’, quando al suo posto entra Arkadiusz Milik, protagonista in Coppa Italia contro il Frosinone. La Juventus fa in tempo anche a fare il 3-0 senza il serbo, con la rete di Chiesa che chiude la partita.

Una cosa, però, è certa: tra la rete contro la Salernitana, quella contro il Frosinone prima dell’anno nuovo, e la doppietta di ieri sera, Vlahovic è definitivamente tornato. L’Inter è avvertita: dovrà sudare per vincere lo scudetto e molto passerà dallo scontro tra bomber, Dusan Vlahovic vs Lautaro Martinez.