Home News Salernitana – Empoli, probabili formazioni: Dia e Pellegrino dal 1′, un cambio...

Salernitana – Empoli, probabili formazioni: Dia e Pellegrino dal 1′, un cambio per Nicola

Il senegalese torna titolare dopo 49 giorni: alle sue spalle Kastanos e Candreva. Dentro Gyasi per lo squalificato Walukiewicz nel 3-4-2-1 dell'ex tecnico granata, autore della storica salvezza del 7%

1117
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Il periodo dell’anno dice altro, ma quella contro l’Empoli è un’autentica finale per la Salernitana. La ventiquattresima giornata di Serie A si apre all’Arechi, con uno scontro diretto importantissimo in chiave salvezza: i granata di Pippo Inzaghi, ultimi in classifica con 13 punti, ospitano gli azzurri del grande ex Davide Nicola, penultimi a quota 18.

Dopo una sfilza di rammarichi (quattro sconfitte per 2-1 contro Juve, Napoli, Genoa e Roma), la Salernitana ha finalmente mosso la classifica con il punto di Torino: brodino caldo e insipido per alcuni, autentico toccasana secondo altri. Ora, però, tutti sono d’accordo: la gara di stasera impone un solo risultato, per cominciare a ridurre il ritardo di 6 punti dal quartultimo posto.

C’è però da battere un Empoli in netta ripresa: gli azzurri hanno beneficiato della cura Nicola (e non c’è da stupirsi, visti i precedenti), raccogliendo 5 punti in 3 partite. Dopo 4 sconfitte in 5 gare, fatali per la panchina di Andreazzoli, i toscani hanno vinto 3-0 col Monza, prima del prezioso 1-1 dell’Allianz Stadium contro la Juventus e dello 0-0 interno con il Genoa.

Ancora 3-4-2-1 per Inzaghi: dentro Dia e Pellegrino

In casa granata, Inzaghi non avrà a disposizione gli infortunati FazioGyomber Pasalidis. Il tecnico confermerà il 3-4-2-1, con poche novità attese rispetto allo 0-0 ottenuto domenica a Torino. Cambio obbligato davanti ad Ochoa, con Pellegrino che sostituirà Pasalidis: l’argentino è favorito per giocare da braccetto sinistro rispetto al recuperato Pirola. Confermati Boateng Pierozzi, al pari di Zanoli Bradaric sulle corsie laterali.

In mediana è recuperato Coulibaly, rientrato dalla Coppa d’Africa. Il maliano dovrebbe però partire in panchina, stante la conferma del duo Basic – Maggiore. Fiducia anche a Kastanos Candreva sulla trequarti, mentre la grande novità è attesa davanti: 49 giorni dopo l’ultima volta (in occasione del 2-2 interno con il Milan), Dia tornerà in campo dal primo minuto. A farne le spese Tchaouna. Non convocato l’ultimo arrivato Manolas, presentato ieri durante l’allenamento a porte aperte.

Nicola conferma (quasi) tutto: Bereszynski scala, Gyasi quinto

Lato ospite, Nicola protagonista della storica salvezza del 7% prima dell’esonero dell’anno successivo – confermerà il 3-4-2-1 con cui ha ridato linfa alla squadra nelle ultime uscite. Davanti a Caprile, nella difesa del tecnico piemontese – alla prima all’Arechi da ex – mancherà lo squalificato Walukiewicz. Al posto del polacco scalerà Ismajli, schierato al centro della difesa con Luperto a sinistra e Bereszynski retrocesso nel ruolo di braccetto destro.

Esterno a tutta fascia sarà Gyasi (unica novità rispetto all’undici anti-Genoa), mentre a sinistra giocherà ancora Cacace. Conferma anche per la mediana composta da Grassi Maleh. Sulla trequarti, ormai orfana di Baldanzi ceduto alla Roma, agiranno ancora una volta Cambiaghi Zurkowski, quest’ultimo autore della tripletta decisiva contro il Monza. In avanti ancora Cerri nelle vesti di puntero. Recuperato Bastoni, Out EbuehiMarin e l’ex granata Caputo.

Le probabili formazioni di Salernitana – Empoli

SALERNITANA (3-4-2-1): Ochoa; Pierozzi, Boateng, Pellegrino; Zanoli, Maggiore, Basic, Bradaric; Kastanos, Candreva; Dia. A disposizione: Costil, Salvati, Sambia, Pirola, Martegani, Gomis, Coulibaly, Vignato, Legowski, Simy, Weissman, Ikwuemesi, Tchaouna. Allenatore: Inzaghi.

EMPOLI (3-4-2-1): Caprile; Bereszynski, Ismajli, Luperto; Gyasi, Grassi, Maleh, Cacace; Zurkowski, Cambiaghi; Cerri. A disposizione: Perisan, Berisha, Goglichidze, Pezzella, Bastoni, Kovalenko, Fazzini, Indragoli, Shpendi, Niang, Cancellieri, Destro. Allenatore: Nicola.

ARBITRO: Maurizio Mariani di Aprilia. Assistenti: Di Iorio  – Palermo. IV Uomo: Zufferli. VAR: Irrati. Assistente VAR: Sozza.

Fischio d’inizio ore 20:45. Attesi circa 17 mila spettatori di cui 10.958 abbonati e 96 ospiti. Diretta DAZN.