Home News Il prossimo avversario della Salernitana: il Monza

Il prossimo avversario della Salernitana: il Monza

Andiamo ad analizzare il prossimo avversario della Salernitana: il Monza.

344
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo la pesante sconfitta di San Siro, arriva anche l’esordio in casa per Fabio Liverani, che proverà a guidare la sua Salernitana ad un successo che manca da quasi tre mesi, da fine 2023. Per ritrovare i tre punti, però, bisogna superare una squadra molto ostica: il Monza di Raffaele Palladino, che all’andata ha segnato il destino di Paulo Sousa, portandolo all’esonero dopo un sonoro 3-0. In questo articolo andremo ad analizzare la squadra brianzola, dai risultati recenti all’uomo da tenere d’occhio, passando per la probabile formazione.

L’uomo da tenere d’occhio: Colpani

In una squadra di per sé piena di talenti, tra i vari Carboni e i Colombo, spicca su tutti la qualità di uno dei centrocampisti più interessanti del nostro campionato: Andrea Colpani. Il centrocampista, scuola Atalanta ma in Brianza da ormai quasi quattro anni, ha totalizzato ben 7 reti e 2 assist in 25 gare in campionato, trascinando sulle sue spalle la squadra di Palladino anche nei momenti più complicati. La sua posizione in campo dovrà essere oggetto di particolare attenzione per la retroguardia granata, che dovrà impedirgli di imperversare come suo solito.

Gli ultimi risultati

Dopo un periodo un po’ complicato tra fine dicembre e fine gennaio, con una sola vittoria ottenuta dai lombardi sul campo del Frosinone, adesso le ultime settimane hanno portato risultati decisamente positivi per la squadra di Palladino. Dopo la pessima sconfitta rimediata sul campo dell’Empoli all’esordio di Nicola sulla panchina dei toscani, il Monza ha totalizzato due vittorie, contro Sassuolo e Milan, e due pareggi, contro Udinese e Verona. La classifica dice undicesimo posto ma il Monza di certo non vorrà ridimensionare le sue mire e cercherà di prendersi anche la parte sinistra della classifica.

Gli assenti in casa biancorossa

Sono ben noti i giocatori non a disposizione di Raffaele Palladino, degli infortuni che si porta ormai dietro da diverso tempo. Non saranno della partita gli infortunati Vignato e Caprari, oltre ad Alejandro Gomez, squalificato ormai da diversi mesi.

La probabile formazione del Monza

Non dovrebbero essere tante le novità di formazione tra le fila dei brianzoli in vista del match di sabato sera. Rispetto all’undici che ha battuto il Milan, cambierà il portiere, con Sorrentino che prende il posto dell’infortunato Di Gregorio. Difesa perfettamente uguale, con Izzo, Pablo Marì e Carboni a difendere la porta biancorossa. Intoccabili anche Birindelli e Pessina a centrocampo mentre le novità dovrebbero essere Bondo e Carboni. Sulla trequarti confermati Colpani e Mota Carvalho alle spalle stavolta di Colombo, andato a segno domenica sera.