Home News Liverani: «Squadra viva fino al gol loro. Ci mettiamo la faccia e...

Liverani: «Squadra viva fino al gol loro. Ci mettiamo la faccia e ci prendiamo i fischi ma domani si ricomincia».

Su Manolas: «Ha preso una botta alla caviglia. Dobbiamo tutti renderci disponibili da qui alla fine»

720
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Due sconfitte su due. Questo il bilancio di Fabio Liverani sulla panchina della Salernitana. Due sconfitte diverse che, però, compromettono le speranze di salvezza dei granata. Si prova, in qualche modo, a vedere il bicchiere mezzo pieno: «Ho visto una partita combattuta fino al gol loro. Noi abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, abbiamo concesso poco ed avuto le nostre occasioni. Abbiamo avuto due occasioni prima del loro gol, ma in questo momento non gira bene nulla. Concentriamoci, però, sulle cose buone. Abbiamo perso le distanze dopo il loro gol che per noi è stato una mazzata».

Una Salernitana che rischia di perdere anche Manolas, al suo esordio in maglia granata: «Manolas ha preso una botta alla caviglia. Ora, però, bisogna stringere i denti. Ci dobbiamo mettere sempre la faccia da qui alla fine».

Sul come si ripartirà dopo l’ennesima sconfitta: «Ho visto voglia di lottare fono al gol. La squadra è ultima dall’inizio e mentalmente non è semplice. Dobbiamo alzare il livello e giocare con dignità. Ci prendiamo i fischi ma da domani si ricomincia a lavorare».

All’orizzonte tre scontri diretti: «Se la squadra è quella di oggi è possibile fare risultato contro le nostre dirette concorrenti. Dobbiamo isolarci dall’esterno e lavorare».