Home News Udinese – Salernitana, probabili formazioni: due cambi per Cioffi, Liverani a quattro

Udinese – Salernitana, probabili formazioni: due cambi per Cioffi, Liverani a quattro

Si rivede Maggiore in casa granata, fitto ballottaggio per una delle tre maglie offensive. Bianconeri con il 3-5-2: dentro Ferreira ed Ebosele

503
0
SALJUV 07 01 2024 10
SALJUV 07 01 2024 10
Tempo di lettura: 2 minuti

Il sabato della ventisettesima giornata di Serie A si apre in Friuli, con il match di bassa classifica tra Udinese Salernitana. I granata, ultimi con 13 punti, arrivano al Bluenergy Stadium dopo le sconfitte contro Inter e Monza, che hanno avviato nel peggiore dei modi (con 6 gol subiti e 0 realizzati) la parentesi di Liverani in panchina. Di fronte i bianconeri di Cioffi, quindicesimi a quota 23 dopo la sconfitta a Marassi contro il Genoa.

Gara con cui l’Udinese ha interrotto una striscia di tre risultati utili di fila: i pareggi in casa con Monza e Cagliari e (soprattutto) la vittoria esterna con la Juventus sono valsi punti preziosi, che mantengono i friulani a +3 sul terzultimo posto, pur senza dormire sogni tranquilli. Sul baratro invece è la Salernitana, che col Monza ha perso la settima gara nelle ultime otto, in cui è arrivato un solo punto: i granata sono a -7 da Verona, Sassuolo e Cagliari, e ogni partita sa di ultima chiamata.

Due novità per Cioffi: dentro Ferreira ed Ebosele

Su sponda casalinga, Cioffi apporterà qualche ritocco al classico 3-5-2. Sono due le novità attese rispetto alla sconfitta di Genova, decisa dalle reti di Retegui Bani. Primo cambio – obbligato – in difesa, complice la squalifica di Kristensen: al posto del danese giocherà Ferreira, favorito su Kabasele. Il portoghese sarà da braccetto destro, con Perez che slitterà sul centro-sinistra. I due affiancheranno Giannetti nella retroguardia a protezione di Okoye.

Conferma in toto per il tris in mediana, con Walace diga centrale e ai suoi lati Samardzic Lovric. Novità sulla fascia destra, dove Ebosele è favorito su Ehizibue per riprendersi il posto da titolare. Duello anche a sinistra, con Zemura ancora avanti su Kamara. Nessuna novità in attacco, dove giocherà ancora l’inamovibile tandem Thauvin – Lucca. In dubbio Pereyra, ancora out DeulofeuBijol ed Ebosse.

Liverani con il 4-3-2-1: c’è Maggiore

Dall’altra parte, invece, Liverani cambierà modulo: dopo il 3-4-2-1 delle prime due uscite, il tecnico romano passerà alla difesa a quattro. Prosegue la pesantissima emergenza difensiva, con Boateng che si è unito a FazioGyomberPirola Pierozzi nel lungo elenco degli indisponibili. Davanti a Ochoa toccherà quindi a Manolas Pellegrino, il quale deve guardarsi dalla concorrenza di Pasalidis.

Sulle corsie confermati Zanoli Bradaric. Partiranno nuovamente dal 1′ anche Coulibaly Basic, stavolta in una mediana a tre: pronto a tornare titolare Maggiore, che con Liverani ha trovato minuti solo da subentrato (addirittura come difensore centrale) quindici giorni fa a San Siro. Nessuna novità attesa davanti, con Candreva Kastanos a innescare Weissman. Sullo sfondo l’ipotesi 4-3-1-2: in tal caso più Simy che Dia per sostituire il mancino cipriota.

Le probabili formazioni di Udinese – Salernitana

UDINESE (3-5-2): Okoye; Ferreira, Giannetti, Perez; Ebosele, Samardzic, Walace, Lovric, Zemura; Thauvin, Lucca. A disposizione: Silvestri, Padelli, Kamara, Tikvic, Kabasele, Ehizibue, Zarraga, Payero, Pereyra, Success, Davis, Brenner.

SALERNITANA (4-3-2-1): Ochoa; Zanoli, Manolas, Pellegrino, Bradaric; Coulibaly, Maggiore, Basic; Kastanos, Candreva; Weissman. A disposizione: Costil, Fiorillo, Allocca, Pasalidis, Sambia, Ferrari, Martegani, Gomis, Vignato, Legowski, Simy, Dia, Ikwuemesi, Tchaouna. Allenatore: Liverani.

ARBITRO: Gianluca Manganiello di Pinerolo. Assistenti: Carbone – Giallatini. IV Uomo: Massimi. VAR: Serra. Assistente VAR: Irrati.

Fischio d’inizio ore 15:00. Diretta DAZN.