Home News Salernitana, sorteggiato il calendario: debutto con la Reggina, poi trasferta a Verona....

Salernitana, sorteggiato il calendario: debutto con la Reggina, poi trasferta a Verona. Chiusura con il Pescara

I granata ospiteranno subito la neopromossa calabrese in un impegno tutt’altro che agevole. Nessun rappresentante della società presente alla cerimonia.

271
0

Sarà la Reggina il primo avversario della nuova Salernitana di Fabrizio Castori.
Questo quanto definito dal sorteggio del calendario della Serie B 2020/2021, svoltosi in Piazza dei Miracoli a Pisa.
I granata debutteranno il 26 settembre all’Arechi (orario ancora da definire) contro la formazione amaranto allenata da mister Mimmo Toscano: i calabresi, reduci dalla vittoria del Girone C di terza serie, si candidano ad essere tra le neopromosse più agguerrite del lotto, come dimostrato dall’ambizioso calciomercato condotto fin qui dalla società cara al presidente Luca Gallo.
L’assenza di spettatori sugli spalti dovuta all’emergenza Covid-19 sarà, peraltro, un’occasione persa per rinnovare il duraturo gemellaggio tra le due tifoserie.
Dopo la sfida interna con la Reggina, la Salernitana – che giovedì 30 giocherà in Coppa Italia contro la vincente di Sudtirol-Sassari Latte Dolce – sarà impegnata nella sua prima trasferta al “Bentegodi” contro il Chievo. In seguito, superate le due settimane di sosta, i granata ospiteranno il Pisa e giocheranno in trasferta sul campo del neopromosso Vicenza (primo turno infrasettimanale in programma martedì 20 ottobre), prima di due gare casalinghe contro Ascoli (curiosamente alla quinta giornata come accaduto due anni fa) e Reggiana. A novembre la difficile trasferta al “Mazza” contro la Spal, prima di una nuova sosta, cui seguiranno il match casalingo con la Cremonese e la trasferta di Cosenza.
I granata affronteranno il Cittadella nei primi di dicembre (come accaduto due anni fa, ma questa volta all’Arechi e non al Tombolato), prima di attraversare il solito tour de force pre e post-natalizio: trasferta a Brescia il 12 dicembre, Lecce in casa tre giorni dopo (secondo turno infrasettimanale), poi gli impegni con Frosinone ed Entella (19 e 22 dicembre), anch’essi distanziati di appena tre giorni l’uno dall’altro.
Dopo Natale, il solito ricco menù festivo proporrà altri tre impegni molto delicati in appena nove giorni: la Salernitana chiuderà il suo 2020 con le trasferte di Venezia e Monza (27 e 30 dicembre), e aprirà il 2021 con la sfida interna contro il Pordenone, in programma il 3 gennaio. Dopo il poker dello scorso anno in occasione del giorno di Santo Stefano, i granata ospiteranno nuovamente i ramarri nel periodo immediatamente successivo al 25 dicembre. La sosta invernale durerà 13 giorni, prima degli ultimi due impegni del girone d’andata: il 16 gennaio al “Castellani” con l’Empoli, sette giorni dopo all’Arechi con il Pescara. Conseguentemente, i granata concluderanno la regular season il 7 maggio proprio all’Adriatico, come accaduto due anni fa quando la formazione di Menichini perse 2-0 e fu condannata ai playout, poi vinti contro il Venezia.
Il girone di ritorno partirà invece il 30 gennaio con la trasferta di Reggio Calabria, e vedrà la Salernitana impegnata in diversi turni infrasettimanali: i granata saranno in campo di martedì a Pisa (9 febbraio), in casa contro la Spal (2 marzo) e a Cittadella (16 marzo). Si giocherà anche giovedì 1 aprile (Salernitana impegnata a Lecce) e lunedì 5, giorno di Pasquetta: i granata affronteranno in casa il Frosinone. L’ultimo turno infrasettimanale è in programma martedì 20 aprile, quando all’Arechi arriverà il Monza per la 32^ giornata. Serie B in campo anche in occasione della Festa dei Lavoratori: sabato 1 maggio 2021 la Salernitana giocherà la sua ultima partita in casa, affrontando l’Empoli prima di chiudere sei giorni dopo a Pescara.
Ad oggi, però, la data cerchiata in rosso sul calendario è il 26 settembre: tra 17 giorni la formazione di Castori comincerà la sua stagione dopo un pre-campionato di sole ombre.
Alla società di via Allende – assente alla cerimonia tenutasi a Pisa – l’arduo compito di allestire una formazione quantomeno sufficiente per affrontare il primo delicatissimo impegno di campionato.
In neanche tre settimane, l’impresa non sarà esattamente delle più semplici.

Questo il calendario completo della Salernitana per il campionato di Serie B 2020/2021:

1^ Giornata: Salernitana – Reggina (26 settembre/30 gennaio)

2^ Giornata: Chievo Verona – Salernitana (3 ottobre/6 febbraio)

3^ Giornata: Salernitana – Pisa (17 ottobre/9 febbraio)

4^ Giornata: Vicenza – Salernitana (20 ottobre/13 febbraio)

5^ Giornata: Salernitana – Ascoli (24 ottobre/20 febbraio)

6^ Giornata: Salernitana – Reggiana (31 ottobre/27 febbraio)

7^ Giornata: Spal – Salernitana (7 novembre/2 marzo)

8^ Giornata: Salernitana – Cremonese (21 novembre/6 marzo)

9^ Giornata: Cosenza – Salernitana (28 novembre/13 marzo)

10^ Giornata: Salernitana – Cittadella (5 dicembre/16 marzo)

11^ Giornata: Brescia – Salernitana (12 dicembre/20 marzo)

12^ Giornata: Salernitana – Lecce (15 dicembre/1 aprile)

13^ Giornata: Frosinone – Salernitana (19 dicembre/5 aprile)

14^ Giornata: Salernitana – Virtus Entella (22 dicembre/10 aprile)

15^ Giornata: Venezia – Salernitana (27 dicembre/17 aprile)

16^ Giornata: Monza – Salernitana (30 dicembre/20 aprile)

17^ Giornata: Salernitana – Pordenone (3 gennaio/24 aprile)

18^ Giornata: Empoli – Salernitana (16 gennaio/1 maggio)

19^ Giornata: Salernitana – Pescara (23 gennaio/7 maggio)