Home Calciomercato Ufficiali Tutino e Belec, frenata per Capezzi. Jallow vicino al Vicenza

Ufficiali Tutino e Belec, frenata per Capezzi. Jallow vicino al Vicenza

Il gambiano è prossimo a trasferirsi in prestito al club veneto. Attesa per Sabiri e Anderson dalla Lazio

279
0

Alla vigilia del debutto ufficiale contro la Reggina, la Salernitana ufficializza altre due trattative chiuse ormai da qualche giorno. Gennaro Tutino e Vid Belec sono due nuovi calciatori granata: l’attaccante classe ’96 arriva dal Napoli in prestito con diritto di riscatto (obbligo di riscatto in caso di promozione in massima serie) al termine di una lunghissima telenovela durata un mese e mezzo, mentre il portiere classe’ 90 giunge a Salerno a titolo definitivo dalla Sampdoria, firmando un contratto triennale. Entrambi i calciatori sono da ieri a disposizione di Castori e giocheranno domani contro i calabresi di Mimmo Toscano: Belec sarà già titolare tra i pali, mentre Tutino avrà certamente spazio (almeno) a gara in corso.

In tutto ciò, la società di via Allende continua a lavorare sul mercato nel tentativo di rimediare all’immobilismo palesato nell’intera sessione di calciomercato estivo, animatasi soltanto negli ultimi giorni. In entrata la società granata lavora con la Sampdoria per il ritorno di Leonardo Capezzi, ma la trattativa ha subìto una brusca frenata: il mediano classe ’95 sembrava destinato a trasferirsi in granata a titolo definitivo dopo il prestito dello scorso girone di ritorno, ma ad oggi il discorso resta fermo. L’altro tema caldo è ovviamente il solito asse con la Lazio: c’è l’ok per l’arrivo in prestito di Sabiri, centrocampista offensivo classe ’96 prelevato dal Paderborn, mentre vanno sciolte interamente le riserve sul possibile ritorno di André Anderson. Il brasiliano potrebbe comunque tornare a Salerno in prestito la prossima settimana. Settimana che sarà cruciale anche per quanto riguarda Luperini, nome sempre in auge per il centrocampo: viste le difficoltà nell’arrivare a Coulibaly – le cui probabilità di restare all’Udinese sono in forte crescita -, la Salernitana aspetta che il giocatore si svincoli dal Trapani per provare l’affondo definitivo.

In uscita Jallow potrebbe a breve lasciare Salerno, essendo vicinissimo al Vicenza: l’affare ha buone probabilità di chiudersi sulla base di un prestito con obbligo di riscatto fissato a circa 700 mila euro. Se il gambiano andrà a rafforzare l’attacco dei biancorossi, gli arrivi di Tutino e Fella potrebbero spingere la Salernitana a privarsi anche di Iacopo Cernigoi. Cessato l’interesse dell’Ascoli, sull’attaccante venticinquenne – il cui contratto scade nel 2022 – si sono fiondate diverse società cadette, tra cui Reggiana, Cosenza ed Entella: anche il classe ’95, reduce dalla buona esperienza alla Sambenedettese, partirebbe in prestito restando in cadetteria. Infine da qui alla deadline (5 ottobre), la Salernitana dovrà fare i conti – come accade ogni anno – con i tanti esuberi da piazzare: Kalombo, Firenze, Altobelli e Musso andranno certamente via, così come i giovani Galeotafiore e Iannone potrebbero scendere in C per fare esperienza. Tutt’altro che incedibile anche Giannetti.