Home News Salernitana, accadde il…3 ottobre

Salernitana, accadde il…3 ottobre

397
0
Gol di Roberto Merino con lo Spezia - Fonte: acspezia.com
Tempo di lettura: 3 minuti

Domani la Salernitana sfiderà il ChievoVerona al “Bentegodi” nella partita valida per la 2/a giornata di Serie B 2020/2021. Sarà l’undicesima partita che la Bersagliera giocherà in campionato il 3 ottobre nel corso della sua storia. Una data che non è troppo fortunata, considerati i precedenti. Infatti, su 10 gare disputate in questo giorno, ben 5 hanno visto la Salernitana soccombere. Nelle restanti 5 partite, sono a referto tre successi della Salernitana e due pareggi.

Le tre vittorie sono concentrate all’inizio e alla fine di questo particolare elenco. Il 3 ottobre 1937, la Salernitana di Ferenc Hirzer bissò il successo di sette giorni prima a Cagliari, regolando la squadra de L’Aquila al Campo Littorio di Salerno (nome del “Vestuti” nell’epoca fascista) grazie a un gol di Corsanini. Undici anni dopo, il 3 ottobre 1948, la Salernitana di Pietro Piselli si impose 2-0 sul Venezia. Neroverdi battuti grazie alle due reti siglate nella ripresa da Ercolino Castaldo e Rinaldo Settembrino.

Il terzo successo è stato ottenuto nel’ultimo precedente della Salernitana giocato il 3 ottobre. Esattamente 10 anni fa, il 3 ottobre 2010, la Salernitana di Breda riusciva a centrare la seconda vittoria consecutiva in campionato regolando lo Spezia per 1-0. Matchwinner fu il peruviano Roberto Merino, con un sinistro chirurgico scoccato dall’interno dell’area di rigore.

I due pareggi sono due 0-0. Ottenuti rispettivamente il 3 ottobre 1965 in Sicilia contro il Trapani e il 3 ottobre 1971 in Puglia contro il Lecce.

Corposo, come citato precedentemente, l’elenco delle sconfitte. Una graduatoria che ha inizio il 3 ottobre 1954, quando la Salernitana di Enrico Carpitelli dimostrò tutta la sua fragilità difensiva in quel frangente di torneo (la settimana precedente aveva incassato altre tre reti a Marzotto) crollando 3-0 in casa col Padova. Stivanello e Bonistalli, quest’ultimo con una doppietta, regalarono i due punti ai biancoscudati.

Poi, 4 ko di fila esterni consecutivi. Si comincia dalla sconfitta in quel di Barletta del 3 ottobre 1976. Fu Alberino Tiozzo l’incubo per i granata di Regalia, poiché la punta barlettana realizzò la doppietta decisiva, solamente inframezzata dal momentaneo pareggio di Giuseppe Papadopulo. Si prosegue con il ko subito allo stadio “Ascarelli” di Ponticelli contro il Campania il 3 ottobre 1982. La Salernitana di Lojacono condusse i giochi per quasi tutta la partita grazie alla rete di Del Favero, ma nel finale l’uno-due firmato Arena-Carannante spense ogni velleità granata.

Il 3 ottobre 1993, la Salernitana di Delio Rossi subì la prima sconfitta stagionale a Reggio Calabria. Un rigore di Fontana e un gol di Passiatore sigillarono il punteggio sul definitivo 2-0 per la Reggina. Infine, il 3 ottobre 2009 il Cesena fece quello che voleva su una Salernitana che si avviava verso un torneo tutto vissuto all’ultimo posto della classifica. I romagnoli si imposero per 3-0 grazie a una doppietta di Schelotto e a una rete di Matute.

Salernitana, i precedenti in campionato del 3 ottobre

03/10/1937, Salernitana – L’Aquila 1-0, 2/a giornata Serie C girone E 1937/1938 – 56′ Corsanini
03/10/1948, Salernitana-Venezia 2-0, 3/a giornata Serie B 1948/1949 – 68′ Castaldo, 84′ Settembrino
03/10/1954, Salernitana-Padova 0-3, 3/a giornata Serie B 1954/1955 – 2′ Stivanello, 72′, 74′ Bonistalli
03/10/1965, Trapani-Salernitana 0-0, 3/a giornata Serie C girone C 1965/1966
03/10/1971, Lecce-Salernitana 0-0, 4/a giornata Serie C girone C 1971/1972

03/10/1976, Barletta-Salernitana 2-1, 4/a giornata Serie C girone C 1976/1977 – 44′ Tiozzo (B), 47′ Papadopulo (S), 55′ Tiozzo (B)
03/10/1982, Campania-Salernitana 2-1, 3/a giornata Serie C1 girone B 1982/1983 – 39′ Del Favero (S), 82′ Arena (C), 85′ Carannante (C)
03/10/1993, Reggina-Salernitana 2-0, 4/a giornata Serie C1 girone B 1993/1994 – 13′ rig. Fontana, 38′ Passiatore
03/10/2009, Cesena-Salernitana 3-0, 8/a giornata Serie B 2009/2010 – 7′, 57′ Schelotto, 76′ Matute
03/10/2010, Salernitana-Spezia 1-0, 7/a giornata Prima Divisione girone A 2010/2011 – 40′ Merino

Articolo precedenteDomani al Bentegodi: Di Tacchio si riprende la fascia e la mediana granata
Articolo successivoIl ChievoVerona di mister Aglietti, un mix di esperienza e gioventù