Home News Caos tamponi Lazio, la Procura Federale indaga.

Caos tamponi Lazio, la Procura Federale indaga.

La Gazzetta dello Sport svela importanti retroscena sui rapporti ASL Roma 1 e Lazio

189
0
Foto Daniele Badolato / LaPresse 18 08 2013 Roma Sport Supercoppa Italiana 2013 Lazio vs. Juventus Nella foto : Claudio Lotito Photo Daniele Badolato LaPresse 18 08 2013 Roma Sport Supercoppa Italiana 2013 Lazio vs. Juventus In the picture : Claudio Lotito
Tempo di lettura: < 1 minuto

La questione tamponi in casa Lazio assume contorni sempre più misteriosi. La Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina svela importanti retroscena che coinvolgerebbero la società biancoceleste.

Il quotidiano rosa in particolare racconta che tra la ASL Roma 1 e la società di patron Lotito ci sarebbero state solo interlocuzioni telefoniche. “Alle telefonate – secondo la Gazzetta dello Sport – non ha fatto però seguito alcuna comunicazione formale relativa ai casi di positività. La ASL a questo punto non ha potuto disporre alcun tipo di mappatura dei contatti del positivo così come previsto dalla legge e dal protocollo FIGC”.

Il protocollo, infatti, prevede anche l’obbligo di comunicare qualsiasi caso di Covid alle autorità sanitarie locali. Per questo la Procura Federale sta esaminando tutte le comunicazioni avvenute tra la ASL e la Lazio. Lotito è stato già ascoltato dalla Procura Federale così come il dottor Pulcini.

Intanto, oggi l’attaccante biancoceleste Ciro Immobile sarà sottoposto a nuovi esami per stabilire la sua positività o meno ed è sempre più incerta la sua presenza nel match contro la Juventus.

Ieri il direttore sportivo della Lazio Igli Tare ha gettato acqua sul fuoco ribadendo la assoluta correttezza della Lazio per quanto riguarda i protocolli Uefa.

Seguiremo gli sviluppi.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.