Home News Salernitana, proseguono gli allenamenti in attesa dei cinque nazionali: Gondo ancora ai...

Salernitana, proseguono gli allenamenti in attesa dei cinque nazionali: Gondo ancora ai box

Le condizioni dell'ivoriano restano un autentico mistero: l'ultima presenza risale a oltre un mese fa

211
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sempre più vicino l’impegno contro la Cremonese per la Salernitana. I granata di Castori continuano il loro lavoro verso il match di lunedì sera: nel pomeriggio Djuric e soci si sono allenati al centro sportivo Mary Rosy (dopo la parentesi al Volpe delle ultime 48 ore), dove hanno lavorato prima in palestra e poi con esercizi sul campo, concludendo l’allenamento con una serie di partitine finali.

Ancora assenti i cinque calciatori reduci dagli impegni con le rispettive Nazionali: rientrati oggi a Salerno, i vari Belec, Veseli, Dziczek e Gyomber si riaggregheranno domani al gruppo. Tornerà con 24 ore di ritardo Karo, che si riprenderà ad allenarsi da sabato. Oltre ai Nazionali, Castori attende soprattutto novità relative agli infortunati: André Anderson ci sarà contro la Cremonese, così come dovrebbero essere regolarmente disponibili anche Lopez e Schiavone che oggi hanno lavorato in gruppo e, a meno di ricadute, saranno entrambi in campo. In caso di doppio forfait, uno tra Dziczek e Capezzi sarebbe l’alternativa in mediana, mentre Veseli resta in pole per sostituire il terzino uruguagio sulla corsia mancina.

Non ci sarà Lombardi, mentre resta un totale rebus la situazione di Gondo: l’attaccante ivoriano oggi ha lavorato ancora a parte, ed è infortunato da più di un mese. Fuori infatti da inizio mese scorso per un problema all’adduttore, il numero 7 granata è sceso in campo l’ultima volta a Verona il 3 ottobre. Da lì in poi, solo misteri: a questo punto, un’ulteriore assenza anche lunedì sera – ipotesi tutt’altro che da scartare – trasformerebbe in oggetto misterioso uno dei migliori calciatori dello scorso finale di stagione.

Squadra di nuovo in campo domani pomeriggio, ancora a Pontecagnano.