Home News Salernitana-Pordenone, fischia Rapuano: tradizione super positiva per i granata

Salernitana-Pordenone, fischia Rapuano: tradizione super positiva per i granata

Otto vittorie in dieci gare per l'ippocampo con l'arbitro riminese

236
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Salernitana – Pordenone, in programma lunedì 4 gennaio alle ore 18:00, sarà diretta da Antonio Rapuano di Rimini. Assistenti: Pasquale De Meo (sez. Foggia) – Davide Moro (sez. Schio). IV Uomo: Daniel Amabile (sez. Vicenza).

Designazione piuttosto fortunata per l’ippocampo, che in dieci precedenti con l’arbitro romagnolo ha raccolto ben otto vittorie, con un pari ed una sconfitta. L’ultimo k.o. risale proprio al match più recente, giocato il 7 dicembre 2019 al Tombolato contro il Cittadella: nell’occasione la Salernitana allenata da Ventura perse 4-3. Djuric firmò l’illusorio vantaggio granata, prima della doppietta di Diaw (che lunedì sarà all’Arechi con la maglia neroverde) e delle reti di Benedetti e D’Urso; il colpo di testa di Giannetti e il rigore di Kiyine riportarono la Salernitana in partita nel finale, ma il clamoroso liscio dell’ex Cagliari in pieno recupero tolse ai granata la chance del pari.

Nella scorsa stagione Rapuano arbitrò anche Salernitana-Pescara 3-1, atto inaugurale del campionato, che vide i ragazzi dell’ex ct della Nazionale trionfare grazie alla doppietta di Jallow e al super gol di Giannetti, che resero vano il momentaneo pari di Campagnaro. Nel 2018-2019 l’arbitro riminese diresse Salernitana-Livorno 3-1 (a segno Bocalon con una doppietta e Pucino per i granata, Di Gennaro autore della rete amaranto), mentre nel 2017-2018 il fischietto trentacinquenne arbitrò la Salernitana in due occasioni: l’1-1 casalingo con il Perugia (gol di Bocalon e Buonaiuto) che costò la panchina a Bollini, poi la vittoria di misura sull’Entella, firmata dal Doge.

Anche nel 2016-2017 Rapuano diresse due gare del cavalluccio, entrambe vinte dai granata nel girone di ritorno: il successo di misura a Vicenza firmato da Busellato, e il 2-1 in rimonta sul Latina a Pasquetta (gol di De Giorgio nel primo tempo, poi Rosina e Sprocati nella ripresa). Nel campionato di C 2014-2015 Rapuano fu arbitro di Lecce-Salernitana 0-1 (gol di Colombo per i granata di Menichini), mentre l’anno precedente il fischietto riminese diresse – sempre in terza serie – Salernitana-Pisa 1-0, decisa dal gol di Volpe. Infine, il precedente più lontano risale al 7 dicembre 2012 (esattamente 7 anni prima rispetto all’ultima gara persa a Cittadella): Rapuano diresse Salernitana-Martina Franca 1-0, gara di Seconda Divisione decisa dal “principe” Matteo Guazzo.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.