Home Calciomercato Kiyine-Durmisi, affare fatto in casa in dirittura d’arrivo. Castori spinge per Crociata

Kiyine-Durmisi, affare fatto in casa in dirittura d’arrivo. Castori spinge per Crociata

Sempre più vicini gli arrivi di Durmisi e Kiyine dalla casa madre Lazio. Castori insiste per Crociata, tramontano le piste Di Gaudio e Tumminello

4731
0
Durmisi
Fonte: goal.com
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo Mamadou Coulibaly, che domenica sarà subito gettato nella mischia nel big match del “Castellani” contro l’Empoli, la Salernitana sta per confezionare il più classico degli affari fatti in casa. Stando alle ultime novità che arrivano da Formello, sembrano praticamente definiti, infatti, i dettagli delle “trattative” per Sofian Kiyine e Riza Durmisi dalla Lazio. Per il marocchino, che nella giornata di ieri si è “autoannunciato” tramite un post su Instragram, si tratterebbe del terzo ritorno all’ombra dell’Arechi. Rumors dell’ultim’ora, però, parlano di un temporaneo congelamento, da parte di Lotito, del passaggio dell’ex Chievo alla corte di Castori, che preferirebbe un centrocampista con caratteristiche diverse da quelle di Kiyine. Per il terzino sinistro di origini albanesi, naturalizzato danese, il passaggio in granata potrebbe rappresentare un’occasione di rilancio dopo un periodo piuttosto lungo di “semi inattività”. L’ex Betis Siviglia, infatti, dopo il fugace prestito al Nizza dello scorso gennaio, dove ha racimolato appena 4 presenze, fa parte della lunga schiera di esuberi laziali, fin qui non inseriti nella lista Serie A da Simone Inzaghi.

L’ultima parola, però, come già anticipato, spetta a Fabrizio Castori. Il tecnico originario di San Severino Marche, infatti, per il centrocampo continua a spingere per Giovanni Crociata, attualmente ai margini del Crotone. il “pasticcio” sul sito ufficiale dei pitagorici, con un comunicato ufficiale sulla cessione prima pubblicato e poi rimosso, è un ulteriore conferma dei contatti tra le parti, ma ad ora la Salernitana non ha ancora piazzato l’affondo decisivo.

Sono attese novità a stretto giro di posta anche sul fronte terzino destro. Con Djavan Anderson sempre più vicino al Crotone, nei prossimi giorni si potrebbe approfondire il discorso con Andrea Rispoli, già sondato all’inizio della scorsa stagione su precisa indicazione di Gian Piero Ventura. L’eventuale arrivo del difensore metelliano potrebbe aprire la strada ad una possibile cessione di Casasola, seguito da diversi club di Serie B, con in testa il Cosenza.

Per l’attacco, sfumano definitivamente le piste Di Gaudio e Tumminello. Resta congelata, invece, la trattativa che porterebbe a Carretta, per il quale il Cosenza continua a fare muro. Il “sogno” numero uno di Castori resta Stefano Pettinari, ormai ufficialmente in uscita dal Lecce dopo la mancata convocazione per la gara del “Granillo” tra i giallorossi e la Reggina. La sensazione è che, alla fine, possa spuntarla una tra Virtus Entella e Cremonese, che hanno messo sul piatto due importanti offerte per arrivare all’ex Trapani.

Capitolo uscite: nelle ultime ore il Pescara, dopo i sondaggi effettuati per Karo e Giannetti, sarebbe anche sulle tracce di Veseli che, però, si muoverà da Salerno non prima dell’arrivo di un terzino sinistro. Gondo ha diverse pretendenti, Ascoli, Pisa e Cittadella in pole, mentre il Vicenza continua a seguire Alessandro Micai. Le possibilità, però, che l’affare vada in porto, appaiono piuttosto remote. L’estremo difensore mantovano, forte dell’oneroso ingaggio in scadenza 30 giugno 2023, difficilmente accetterà un’offerta a cifre inferiori a quelle finora percepite. Per l’altro epurato Guerrieri, invece, continua il pressing di Juve Stabia e Viterbese.

Articolo precedenteEmpoli-Salernitana, fischia Pairetto: con lui l’ultima vittoria granata a Venezia
Articolo successivoIl mercato delle altre di B, il punto del 14 gennaio
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.