Home News Empoli-Salernitana, fischia Pairetto: con lui l’ultima vittoria granata a Venezia

Empoli-Salernitana, fischia Pairetto: con lui l’ultima vittoria granata a Venezia

Due successi in cinque precedenti con il fischietto piemontese

273
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Empoli – Salernitana, in programma domenica 17 gennaio alle ore 21:00, sarà diretta da Luca Pairetto di Nichelino. Assistenti: Vittorio Di Gioia (sez. Modena) – Vito Mastrodonato (sez. Molfetta). IV Uomo: Alessandro Prontera (sez. Bologna).

Sono cinque i precedenti ufficiali disputati dalla Salernitana con il fischietto originario di Torino, con un bilancio di due successi e tre sconfitte. L’ultimo match giocato risale a meno di tre settimane fa, quando Tutino e soci si sono imposti 2-1 al Penzo sul Venezia: la vittoria in laguna – decisa dalla doppietta di André Anderson prima del gol di Crnigoj nel finale per i padroni di casa – è attualmente l’ultima gioia in ordine di tempo per la squadra di Castori, successivamente sconfitta sia al Brianteo di Monza che all’Arechi con il Pordenone, prima della sosta. Per quanto concerne gli altri precedenti, la penultima partita della Salernitana arbitrata da Pairetto coincide con una sconfitta: era il 12 agosto 2018, la formazione di Colantuono perse 2-0 a Chiavari contro la Virtus Entella nel terzo turno di Coppa Italia. Match deciso dalle marcature di Currarino e Dany Mota.

Nel 2015-2016 Pairetto diresse due gare perse dai granata: Crotone-Salernitana 4-0 (doppietta di Ricci, reti di Stoian e Torromino su rigore) e Salernitana-Cagliari 0-2, match deciso da Giannetti e Tello, con quest’ultimo espulso insieme a Rossi, Sciaudone e Melchiorri a seguito della rissa causata dall’esultanza dello stesso calciatore colombiano, “poco gradita” da pubblico e avversari. Riavvolgendo ulteriormente il nastro, l’ultimo precedente risale alla stagione 2010-2011, in Prima Divisione: Pairetto diresse Salernitana-Spal 3-0, vinta dai granata di Breda grazie al rigore di Carrus e alla doppia firma di Fabinho.

Articolo precedenteSalernitana, dalla Lazio non solo Kiyine: idea Durmisi. Rispoli in pole per la fascia destra
Articolo successivoKiyine-Durmisi, affare fatto in casa in dirittura d’arrivo. Castori spinge per Crociata
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.