Home News Il mercato delle altre di B, il punto del 28 gennaio

Il mercato delle altre di B, il punto del 28 gennaio

134
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Tanto atteso, è finalmente arrivato. E ora si danza. Il canonico ballo del finale di ogni sessione di calciomercato di Serie B, ossia il cosiddetto “valzer delle punte” è cominciato. E, manco a dirlo, la principale protagonista è il Monza.

I brianzoli hanno strappato il sì a Davide Diaw. L’attaccante del Pordenone era stato promesso inizialmente al Torino, poi alla SPAL una volta appurato che i granata avrebbero virato su Sanabria. Invece, il blitz del Monza che ha sorpreso gli Estensi. Diaw va in Brianza con un contratto con scadenza 30 giugno 2023 con opzione per il 2024. E i biancorossi potrebbero addirittura affiancargli Eder.

Il Pordenone sostituisce Diaw con Claudio Morra, che arriva in prestito dalla Virtus Entella. Il Brescia, per sostituire Torregrossa, potrebbe puntare Ilija Nestorovski, oramai fuori dai piani tecnici di Gotti all’Udinese. La Reggina, invece, è la squadra in pole position per riaccogliere in Italia Pietro Iemmello, attaccante del Benevento in prestito al Las Palmas.

Altro oggetto dei desideri delle squadre di Serie B è Giuseppe Mastinu. Sul trequartista dello Spezia, vi sono gli interessi di Pisa e Cremonese. I grigiorossi in avanti seguono anche Jaime Baez del Cosenza e l’esterno offensivo del Torino Simone Edera.

La Virtus Entella deve difendere il suo gioiello Giuseppe De Luca dagli assalti di Reggiana e Chievo. Infine, il Cosenza è oramai vicino alla chiusura per Jerry Mbakogu, con l’ex Carpi che quindi tornerebbe in Italia dopo l’ultima esperienza all’Osijek in Croazia.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.