Home News Vicenza, il report sull’allenamento odierno: sulla via del recupero l’ex di turno...

Vicenza, il report sull’allenamento odierno: sulla via del recupero l’ex di turno Nalini

Vicenza, il report sull'allenamento odierno e la probabile formazione "anti-Salernitana". Si rivede in gruppo Nalini. Jallow dalla panchina

636
0
vicenza-allenamento
Tempo di lettura: < 1 minuto

Prosegue, in vista della gara di sabato all’Arechi contro la Salernitana, la preparazione dei biancorossi presso il centro sportivo di “Rettorgole”. Ancora assente il difensore Mario Ierardi, alle prese con una fastidiosa ernia discale. Un problema, che sta tenendo l’ex difensore del Sudtirol lontano dai campi di gioco da oltre tre mesi, che richiede un ciclio di terapie finalizzate ancora piuttosto lungo.

Lavoro in palestra anche per Jacopo Da Riva, frenato nell’ultima settimana da un fastidio di natura muscolare, che probabilmente rimanderà il suo rientro tra i convocati tra sette giorni. In gruppo, invece, oltre al pienamente recuperato Giacomelli, anche Dalmonte e Nalini, che pare abbiano finalmente imboccato la via del completo recupero.

Dopo una prima parte atletica, mister Di Carlo ha lavorato sulla tattica, schierando l’undici che potrebbe scendere in campo dal primo minuto a Salerno con il modulo 4-3-1-2. Davanti a Grandi, in difesa l’ex tecnico del Chievo potrebbe rilanciare Cappelletti a destra, con Pasini e Padella al centro e Barlocco favorito su Beruatto a sinistra. In mediana, Rigoni agirà davanti alla retroguardia, con Zonta e Cinelli leggermente in vantaggio su Agazzi e Pontisso per i ruoli di interni. Sulla trequarti, ballottaggio VandeputteGiacomelli, con l’ex Viterbese che dovrebbe partire dal primo minuto. In attacco, a far coppia con Meggiorini, stavolta dovrebbe toccare a Gori, con Lanzafame e l’ex di turno Lamin Jallow pronti a subentrare a gara in corso.

Articolo precedenteCamplone di Pescara designato per Salernitana-Vicenza. Con lui, Salernitana sempre ko.
Articolo successivoSalernitana, Vicenza nel mirino: emergenza sulle fasce per Castori, scalpita Cicerelli
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.