Home News Salernitana-Cosenza, Falcone a DAZN: “Punto fondamentale. La parata? Mi è andata bene”

Salernitana-Cosenza, Falcone a DAZN: “Punto fondamentale. La parata? Mi è andata bene”

Così il portiere dei lupi nel dopogara: "Abbiamo iniziato bene imponendo il nostro gioco, poi siamo stati compatti dopo l'espulsione"

302
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

“È sicuramente più un punto guadagnato che due punti persi: siamo rimasti in dieci all’inizio del secondo tempo, era difficile contro una squadra in lotta per i vertici. Abbiamo messo la giusta cattiveria e il giusto spirito di squadra, e abbiamo portato a casa un punto fondamentale”. Così Wladimiro Falcone, portiere del Cosenza, ha commentato ai microfoni di DAZN il pari a reti bianche contro la Salernitana. L’estemo difensore rossoblù ha poi proseguito: “C’è sicuramente anche un po’di rammarico per il palo, ma tutto sommato il pareggio è giusto: se l’episodio fosse girato a nostro favore avremmo potuto portare a casa i tre punti, ma va bene così”.

Così Falcone sulla parata decisiva su Kiyine: “Diciamo che mi è un po’andata bene: mi ero tuffato dall’altra parte, ma ho la fortuna di essere lungo, quindi con i piedi riesco ad arrivarci anche se non indovino il lato giusto. Però è stata una bella parata che ha dato una mano ai compagni, e sono felice. Il primato di parate in B? Diciamo che preferirei qualche tiro in meno, e iniziare a vincere qualche partita facendo da spettatore non sarebbe male. Poi, ripeto, quando c’è da aiutare la squadra cerco di farmi trovare pronto: quest’anno sto facendo parecchie parate, ma devo continuare così. Adesso abbiamo degli scontri diretti – conclude l’ex Sampdoria –, e penso che questa partita l’abbiamo iniziata bene: abbiamo espresso il nostro gioco, poi purtroppo l’espulsione ci ha tagliato un po’le gambe, ma siamo stati bravi a restare compatti e a portare a casa il punto”.

Articolo precedenteBene Veseli e Jaroszinski. Irritante Kiyine, Tutino svilito dal non gioco di Castori
Articolo successivoL’Empoli allunga in classifica. Il Lecce non si ferma più. Ennesimo passo falso del Monza.
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.