Home News Nazionali: Belec-Adamonis, serata in panchina con risultati opposti. Oggi tocca a Veseli

Nazionali: Belec-Adamonis, serata in panchina con risultati opposti. Oggi tocca a Veseli

La Slovenia batte la Croazia, mentre la Lituania perde l'amichevole in Kosovo. Entrambi i portieri restano a guardare

612
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo la gioia di domenica contro il Brescia, vissuta – seppur in campo – sostanzialmente da spettatore non pagante, Vid Belec ieri sera ha potuto godersi una vittoria altrettanto significativa da una posizione ancor più confortevole. La Slovenia, infatti, ha battuto 1-0 la Croazia nella prima giornata del Gruppo H di qualificazione ai Mondiali 2022. Il portiere granata è rimasto in panchina, mentre a presidiare i pali della selezione del ct Kek è stato il titolarissimo Oblak. A decidere il match giocato a Lubiana è stata la rete di Lovric, siglata al 15′ del primo tempo: il gol segnato dal centrocampista del Lugano consegna alla Slovenia tre punti d’oro, in vista dell’appuntamento di sabato pomeriggio a Mosca contro la capolista Russia.

Se Belec, come ogni appuntamento in Nazionale, è tornato a vestire i panni del numero 12, Marius Adamonis ha continuato a ricoprire il ruolo di vice anche con la Lituania, nel match amichevole perso 4-0 contro il Kosovo. A Pristina, i padroni di casa si sono imposti con una doppietta di Zeneli, e con le reti del laziale Muriqi e di Halimi. A subìre il poker è stato il portiere titolare Svedkauskas, il quale – salvo sorprese – resterà tra i pali anche nella gara di domenica contro la Svizzera e in quella di mercoledì contro l’Italia di Roberto Mancini.

Questa sera apre il suo girone di qualificazione anche l’Albania di Frederic Veseli, impegnata alle 20:45 allo stadio Nacional di Andorra La Vella. Per il difensore granata, molto considerato ed apprezzato per la sua duttilità dal ct Edi Reja, potrebbe esserci una chance dal primo minuto. Per l’Albania si tratta, ovviamente, di una partita da vincere: i rossoneri affrontano la formazione più morbida del proprio raggruppamento, prima dell’impegno più ostico contro l’Inghilterra e di un match decisamente più semplice in quel di San Marino.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.