Home Prima Squadra Salernitana – Monza: le chiantelle

Salernitana – Monza: le chiantelle

321
0
Tempo di lettura: 2 minuti

BELEC 100: Con un solo sguardo mena una jastema talmente potente a Mota Carvalho che a 4800 km di distanza il nonno cade dallo scannetiello e si rompe le corna.

BOGDAN 12: Tenta l’autogol in tap-in ma Belec gli smorza il sorriso sul nascere. Frattesi quando deve affrontarlo si fa il segno della croce con la mano storta.

GYOMBER 35: Con la sua solita attitudine al politically correct chiama Paletta in disparte e gli dice: “U sai? Nun avo mai vist na capocchia vestuta pe iucà a pallone?!”

VESELI 22: Tenta un cambio di gioco al 34esimo, chiava nu cavc nderr e fa nu fuoss a us Bugs Bunny.

CASASOLA 64: Sfida equina di altissimo livello quest’oggi all’Arechi: da un lato Tiago, dall’altro a muglier i Galliani IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIH FRRRRRRRRRRR.

CAPEZZI 28: Nervoso, nervosissimo. Diaw pare quell’attore assai fresco di Grey’s Anatomy di cui la fidanzata tiene il poster accuvato nell’armadio.

DI TACCHIO 45: Fa cap e cap cu Gyomber, va a finire a chi so ij e a chi si tu e Frattesi va a insaccare.

KIYINE 0.8: Fuma un purino prima di entrare in campo però gli effetti li subisce Agostinelli che non è proprio capace di pronunciare il suo nome.

JAROFISCHIO 69: Avvia a fare i versi dei camiunari e appoggia perfino il pesce sulla recchia a Sampirisi a uso laps i salumiere. STRAPOTERE POLACCO!

GONDO A E I O U Y: Da quando si è fatto il capello vruoccl e sasicchj ha trovato anche l’amore, tre notti fa si è incastrato col pesce in un distributore di parapesci nei pressi del Parco Arbostella. Lo scavino con cui fredda Di Gregorio è da frizziata nella mutanda.

TUTINO 99: Appena venuto a conoscenza del fatto del casinò di Lugano si è pisciato sotto dalle risate, lui è uno che è stato svezzato a carambole inchiaccate, tre campane e tre ceras, caffè gialli in monouso, stecche di contrabbando, rascate nderr e jastem u Patatern.

COULIBALY KUPISZ SCHIAVONE A. ANDERSON CICERELLI: Entrano in paranza al minuto 84′, evidentemente ngap a Bocchini stevn i tempi supplementari.

BOCCHINI 21: Il passo dal Castorismo al Bocchinismo è stato breve, e a noi piace così. C sfiziamm i cchiù!

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.