Home Editoriale Il grande campionato dei granata in pillole. Belec, Gyomber e Tutino sul...

Il grande campionato dei granata in pillole. Belec, Gyomber e Tutino sul podio

La svolta tattica di Castori in chiave difensiva, i gol dei 'gregari' e il contributo finale dei 'trascurati' Gondo e Anderson, hanno completato l'esaltante cavalcata

545
0
Tempo di lettura: 4 minuti

I numeri di una stagione non mentono mai e, soprattutto, consentono di fare la corretta radiografia ad un campionato appena concluso. Abbiamo raccolto i voti ottenuti dai calciatori granata nel corso del torneo, prima di effettuare la classica media finale che non ha fatto altro che confermare le solide impressioni maturate nel corso delle trentasette gare disputate (al netto del 3-0 a tavolino conseguito contro la Reggiana). Per stilare la graduatoria, infine, abbiamo considerato almeno 15 prestazioni terminate con l’assegnazione di un voto.

Volendo sintetizzare, possiamo tranquillamente affermare che è stata soprattutto la solidità della fase difensiva a condurre in massima serie la compagine di Castori. Come si evince anche dalle medie voto conseguite dai calciatori che sono terminati al di sotto delle 15 valutazioni (Adamonis, Mantovani, Jaroszinski). Difesa e centrocampo, grazie alla ferocia agonistica e alla disciplina tattica esibite, hanno rappresentato la base su cui poter costruire un progetto vincente. Basti pensare che delle 34 reti subite, ben 20 sono scaturite dalle 7 sconfitte totali della squadra. Nei restanti 30 match, grazie anche alla revisione tattica operata da Castori e incardinata su cinque difensori di ruolo e tre mediani (Coulibaly, Di Tacchio e Capezzi), la squadra ha incassato appena 14 gol.

Ovviamente i gol di Tutino, distribuiti nell’arco del campionato, ma anche l’inatteso e provvidenziale exploit finale di Gondo scrivono un’altra verità: questa stagione sarebbe stata sicuramente meno tribolata se in organico, soprattutto a gennaio, fosse stato inserito un centravanti di spessore in grado di facilitare il raggiungimento dell’obiettivo. Approdare in massima serie con il decimo attacco del torneo (posizione condivisa con la Cremonese) è un dato più eloquente di mille parole. In questo senso, hanno rappresentato una vera e propria manna dal cielo i gol di Bogdan (4), quelli dei gregari Casasola e Kupisz (6 in totale) ed i cinque realizzati dal tanto ‘vituperato’ (e spesso trascurato) Anderson, il quale, nonostante la sua verde età (compirà 22 anni a settembre), in appena 880′ giocati ha messo insieme ben 5 gol e 3 assist.

MEDIE VOTO DEI CALCIATORI CON ALMENO 15 VALUTAZIONI

BELEC: 8,5 (1) – 8 (2) – 7 (3) – 6,5 (8) – 6 (13) – 5,5 (2) – 4 (1)
VOTO FINALE (MEDIA): 6,35

GYOMBER : 7,5 (3) – 7 (5) – 6,5 (10) – 6 (8) – 5,5 (5) – 5 (1) – 4,5 (1) VOTO FINALE (MEDIA): 6,28

TUTINO: 9 (1) – 8,5 (1) – 8 (1) – 7,5 (1) – 7 (5) – 6,5 (6) – 6 (2) – 5,5 (9) – 5 (4) – 4,5(2) VOTO FINALE (MEDIA): 6,17

BOGDAN: 8 (2) – 7,5 (1) – 6,5 (4) – 6 (4) – 5,5 (1) – 5 (3) – 4,5 (1) VOTO FINALE (MEDIA):  6,15

CASTORI: 7,5 (1) – 7 (9) – 6,5 (6) – 6 (10) – 5,5 (1) – 5 (3) – 4,5 (2) – 4 (2) VOTO FINALE (MEDIA): 6,09

GONDO: 8 (1) – 7,5 (2) – 7 (1) – 6,5 (3) – 6 (3) – 5,5 (4) – 5 (2) – 4,5 (2) VOTO FINALE (MEDIA): 6,03

CAPEZZI: 8 (1) – 7 (3) – 6,5 (6) – 6 (7) – 5,5 (5) – 5 (5) VOTO FINALE (MEDIA): 6,02

DI TACCHIO: 7 (5) – 6,5 (9) – 6 (5) – 5,5 (6) – 5 (3) – 4,5 (2) – 4 (1) VOTO FINALE (MEDIA): 5,95

CASASOLA: 7,5 (3) – 7 (1) – 6,5 (6) – 6 (12) – 5,5 (4) – 5 (3) – 4,5 (1) – 4 (2) VOTO FINALE (MEDIA): 5,93

DJURIC: 7,5 (3) – 7 (2) – 6,5 (6) – 6 (6) – 5,5 (6) – 5 (7) – 4,5 (1) VOTO FINALE (MEDIA): 5,93

CICERELLI: 7,5 (2) – 7 (1) – 6,5 (3) – 6 (7) – 5,5 (5) – 5 (3) – 4,5 (1) VOTO FINALE (MEDIA): 5,93

ANDERSON: 8 (1) – 7,5 (1) – 7 (2) – 6,5 (2) – 6 (5) – 5,5 (2) – 5 (1) – 4,5 (1) – 4 (1) – 3,5 (1) VOTO FINALE (MEDIA): 5,91

VESELI: 7,5 (1) – 7 (2) – 6,5 (4) – 6 (2) – 5,5 (3) – 5 (2) – 4,5 (1) – 4 (1) VOTO FINALE (MEDIA): 5,90

AYA: 7 (4) – 6,5 (6) – 6 (4) – 5,5 (2) – 5 (1) – 4 (2) VOTO FINALE (MEDIA): 5,84

KUPISZ: 8,5 (1) – 6,5 (3) – 6 (8) – 5,5 (8) – 5 (2) – 4,5 (1) VOTO FINALE (MEDIA): 5,84

SCHIAVONE: 6,5 (5) – 6 (5) – 5,5 (2) – 5 (3) – 4,5 (1) – 4 (1) VOTO FINALE (MEDIA): 5,70

MEDIE VOTO DEI CALCIATORI CON MENO DI 15 VALUTAZIONI

ADAMONIS: 7,5 (1) – 7(1) – 6 (1) VOTO FINALE (MEDIA):  6,83

MANTOVANI: 7 (3) – 6,5 (7) – 6 (2) – 5,5 (1) – 4 (1) VOTO FINALE (MEDIA): 6,28

JAROSZYNSKI: 8 (1) – 7 (1) – 6,5 (4) – 6 (5) – 5,5 (1) – 4 (1) VOTO FINALE (MEDIA): 6,19

COULIBALY: 7,5 (1) – 7 (1) – 6,5 (2) –  6 (5) – 5,5 (3) – 5 (1) – 4,5 (1) VOTO FINALE (MEDIA): 5,96

KIYINE: 7 (1) – 6,5 (1) – 6 (6) – 5,5 (1) – 4,5 (1) – 4 (1) VOTO FINALE (MEDIA):  5,77

DZICZEK: 6,5 (2) – 6 (2) – 5,5 (2) – 5 (2) – 4,5 (1) – 4 (1) VOTO FINALE (MEDIA): 5,45

LOPEZ: 6,5 (1) – 6 (2) – 5,5 (4) – 5 (3) – 4,5 (1) – 4 (2) VOTO FINALE (MEDIA): 5,23

Impiegati, ma sostanzialmente ininfluenti ai fini dell’analisi complessiva, anche Sy, Giannetti, Lombardi, Curcio, Boultam, Migliorini, Durmisi e Kristoffersen.

© solosalerno.it - tutti i diritti riservati. È vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.