Home News Venezia e Cittadella si giocheranno la serie A. Eliminate Lecce e Monza.

Venezia e Cittadella si giocheranno la serie A. Eliminate Lecce e Monza.

375
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Sarà un derby tutto veneto la finale dei play off di serie B. Si giocheranno l’approdo in massima serie il Venezia ed il Cittadella che hanno eliminato rispettivamente il Lecce ed il Monza. La gara di andata è prevista per domenica prossima allo stadio “Tombolato” con inizio alle 21.15 mentre il ritorno è previsto per giovedì 27 allo stadio “Penzo” con inizio alle 21.30.

Nella gara del pomeriggio il Venezia ha pareggiato uno a uno contro il Lecce, risultato sufficiente per la qualificazione alla finale dopo la vittoria per uno a zero nella gara di andata. Il Venezia è passato in vantaggio grazie ad un calcio di rigore abbastanza dubbio decretato da Irrati dopo averlo rivisto al Var. Il contatto tra Maggio e Svoboda è sembrato leggerissimo. In ogni caso Aramu dal dischetto non ha sbagliato. Il pari del Lecce è arrivato al 65′ grazie ad una zampata di Pettinari. Ma l’episodio chiave della gara è giunto al 79′ quando Irrati ha di nuovo indicato il dischetto per un fallo di mano di Maleh. Sul dischetto si avvia Mancosu che spara incredibilmente fuori il pallone del sorpasso. Il Venezia approda in finale ma pesa tantissimo l’errore dal dischetto di Mancosu.

Anche il Monza dice addio ai sogni promozione. I brianzoli avrebbero dovuto compiere una vera e propria impresa per ribaltare il 3-0 dell’andata. La vittoria per 2-0 contro il Cittadella non è bastato anche perchè il Monza si è svegliato solo nella ripresa dopo un primo tempo abbastanza anonimo. Il gol del vantaggio brianzolo è arrivato al minuto 57, grazie al solito Balotelli che ha sfruttato un cross basso di Carlos Augusto. Il raddoppio dei padroni di casa è arrivato al 77′ grazie ad un eurogol di D’Alessandro che ha ubriacato di finte un paio di avversari per poi piazzare alle spalle di Kastrati.

Si chiude così il campionato di due pretendenti alla promozione. Grande delusione sia in casa Lecce che in casa Monza, entrambe partite per vincere il torneo ma che hanno avuto troppi alti e bassi nel corso del torneo. In Veneto, invece, si sogna. Il Cittadella conquista la seconda finale play off dopo quella persa con il Verona e spera in una promozione storica, visto che la squadra di Venturato non ha mai giocato un campionato di serie A nella sua storia. Il Venezia, invece, sogna il ritorno in A dopo 19 anni.

Articolo precedenteA sces ra villa.
Articolo successivoParola d’ordine rivincita, le tre colonne slave di una difesa decisiva per la Serie A