Home News Serie A, il calendario della Salernitana: si parte a Bologna, derby il...

Serie A, il calendario della Salernitana: si parte a Bologna, derby il 31 ottobre e il 23 gennaio

Le sfide contro il Napoli sono in programma all'Arechi per l'11^ e al Maradona per la 23^ giornata. Debutto di fuoco all'Arechi contro la Roma di Mourinho

547
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Sarà lo stadio Renato Dall’Ara ad ospitare il ritorno della Salernitana in Serie A: alla prima giornata, la formazione granata affronterà il Bologna, nel match in programma domenica 22 agosto con orario ancora da definire. Questo quanto stabilito dal sorteggio dei calendari della massima serie 2021/2022, presentati quest’oggi. Il primo match all’Arechi si disputerà invece sette giorni dopo, e i granata fronteggeranno la Roma di José Mourinho: debutto casalingo piuttosto prestigioso, contro la formazione che, peraltro, ospitò la Salernitana di Delio Rossi nella prima giornata del campionato 98/99.

Successivamente, trascorsa la sosta per le Nazionali, gli uomini di Castori andranno a Torino (12 settembre), prima di ospitare a Salerno un’altra big come l’Atalanta di Gasperini. Sarà poi la volta del primo turno infrasettimanale, che vedrà all’Arechi il Verona mercoledì 22 settembre. I granata giocheranno poi al Mapei Stadium contro il Sassuolo, prima di ospitare il Genoa all’inizio di un ottobre di fuoco: nelle tre gare successive, infatti, la Salernitana affronterà Spezia (in trasferta), Empoli (in casa) e Venezia (fuori, infrasettimanale) in un trittico di fondamentale importanza in chiave salvezza. Il tutto prima dell’attesissimo derby con il Napoli, che andrà in scena all’Arechi domenica 31 ottobre.

Il 7 novembre i granata giocheranno all’Olimpico contro la Lazio di Claudio Lotito, prima di una pausa di due settimane. Successivamente la Salernitana ospiterà la Sampdoria e giocherà a Cagliari, prima di un dicembre complicatissimo: impegno in casa con la Juventus (infrasettimanale), trasferte a San Siro con il Milan e al Franchi con la Fiorentina, prima del match casalingo con l’Inter Campione d’Italia; infine, il cavalluccio sarà impegnato in trasferta contro l’Udinese il 22 dicembre per l’ultima giornata del girone d’andata.

Dopo la sosta natalizia, i granata apriranno il girone di ritorno in casa con il Venezia, nel tradizionale appuntamento dell’Epifania. Successivamente trasferta a Verona, prima del match casalingo contro la Lazio in programma il 16 gennaio. Il 23 gennaio i granata saranno al Maradona per il secondo derby con il Napoli, prima di affrontare a febbraio tre gare casalinghe su quattro: all’Arechi ci sarà lo Spezia, poi la Salernitana affronterà il Genoa, e successivamente ospiterà Milan e Bologna.

A marzo i granata affronteranno l’Inter a San Siro, prima di ospitare il Sassuolo; successivamente la trasferta all’Allianz Stadium contro la Juventus. Il mese di aprile presenterà nell’ordine Torino in casa, Roma e Sampdoria in trasferta e Fiorentina all’Arechi, prima della gara del Gewiss Stadium contro l’Atalanta, in programma il primo maggio. In seguito i granata ospiteranno il Cagliari e andranno ad Empoli nel penultimo turno, prima di chiudere il proprio torneo all’Arechi contro l’Udinese il 22 maggio.

Articolo precedenteDi Vaio: “La prima con la Salernitana? Emozionante”
Articolo successivoSalernitana: il valzer delle discontinuità
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.