Home Calciomercato Mercato: la Salernitana si fionda su Obi. Piace Cerri, Mantovani verso l’addio

Mercato: la Salernitana si fionda su Obi. Piace Cerri, Mantovani verso l’addio

Il nigeriano è svincolato e ha caratteristiche congrue al gioco di Castori. Attesa per l'ufficialità di Jaroszynski, Fella a un passo dal Palermo

979
0
PARMA, ITALY - DECEMBER 09: Joel Obi of Chievo Verona looks on during the Serie A match between Parma Calcio and Chievo Verona at Stadio Ennio Tardini on December 9, 2018 in Parma, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
Tempo di lettura: 2 minuti

Salernitana in forte pressing su Joel Obi. Il centrocampista nigeriano è svincolato dopo l’esperienza al Chievo, e potrebbe essere il primo rinforzo significativo del club granata per la massima serie. L’esperto classe ’91, seguito anche dalla Reggina in Serie B, arriverebbe a Salerno a costo zero: attese novità nelle prossime ore.

Il club di via Allende ha intanto definito il ritorno in prestito di Jaroszynski dal Genoa, per il quale si attende soltanto l’ufficialità. In difesa piacciono anche Letizia e Caldirola del Benevento, Struna del Montreal e Gagliolo, che è partito in ritiro con il Parma ma potrebbe lasciare il club crociato; la società emiliana sarebbe disposta ad offrire anche il terzino destro Laurini e l’esterno offensivo Sprocati, vecchia conoscenza del cavalluccio.

Quest’ultimo è però un profilo poco gradito da Castori, così come Viola, nome attualmente depennato per il centrocampo anche a causa dell’ingaggio troppo alto per le scarne casse della Salernitana. Per la mediana il club continua invece a lavorare al ritorno di Coulibaly dall’Udinese.

In attacco la società non molla la presa su Tutino, che è corteggiato fortemente dal Parma: la Salernitana ha dalla sua parte la categoria, ma il futuro dell’ex numero 9 granata – attualmente in ritiro con il Napoli – resta incerto. Sul taccuino restano La Gumina e Mota Carvalho, mentre è stato effettuato un sondaggio per Cerri: il gigante del Cagliari ha già detto no al Como, ed è seguito da Spezia, Udinese e Perugia.

Quanto alle uscite, invece, finisce sorprendentemente in lista di sbarco Mantovani: il difensore classe ’96 non è stato convocato per Cascia ufficialmente a causa di problemi fisici, ma è in odore di cessione. Un’operazione che, peraltro, frutterebbe anche una plusvalenza, trattandosi di un ragazzo arrivato a parametro zero cinque anni fa dopo l’esperienza nella Primavera del Torino. Il Pordenone resta su Kupisz, che tornerà in B al pari di Giannetti, altro calciatore non convocato per il ritiro. C’è l’accordo con il Palermo per Fella, che già da lunedì potrebbe raggiungere i rosanero di mister Filippi nel ritiro di San Gregorio Magno.

Articolo precedenteIl mercato delle altre, il punto del 15 luglio
Articolo successivoKupisz verso la cessione: arriva la proposta del Pordenone
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.