Home Calciomercato Mercato, una settimana al gong: idea Goldaniga per la difesa, Viviani e...

Mercato, una settimana al gong: idea Goldaniga per la difesa, Viviani e Sabiri in pole a centrocampo

Il centrale in uscita dal Sassuolo è uno dei tanti profili sul taccuino della società, che deve però affrettarsi in virtù dell'emergenza che terrà banco domenica sera contro la Roma

2156
0
Edoardo Goldaniga (foto: canalesassuolo.it)
Tempo di lettura: 2 minuti

La Salernitana punta (anche) Edoardo Goldaniga per rinforzare la difesa. Il club granata ha sondato il centrale classe ’93 di proprietà del Sassuolo, reduce da una stagione in prestito al Genoa. Il 27enne – autore di 25 presenze nello scorso campionato – sarebbe un innesto di esperienza, per una retroguardia che ha un disperato bisogno di nuove pedine di spessore e qualità. Anche con una certa fretta, considerando le assenze di Strandberg e Veseli nel match di domenica sera contro la Roma.

Gli altri nomi trattati restano Chabot della Sampdoria e lo svincolato Musacchio, ma non si registrano passi avanti. Il tutto mentre Gagliolo è sempre più vicino a rinnovare con il Parma e Caceres resta un’idea difficile da percorrere. In attacco Caprari è la prima scelta, ma sul giocatore (ieri sera escluso dai convocati contro il Milan) resta in vantaggio lo Spezia. Le alternative sul taccuino granata restano Rodrigues della Dinamo Kiev ed Ekuban del Genoa, mentre si è decisamente raffreddato l’interesse per Favilli.

L’urgenza in casa granata tiene banco anche in un centrocampo che necessita calciatori di maggior tasso tecnico, quegli elementi in grado di “dare del tu” al pallone. Si attende la chiusura definitiva della trattativa con l’Ascoli per Sabiri (affare da circa 4 milioni), mentre la Salernitana è vicina anche allo svincolato Viviani. Sullo sfondo Radovanovic e Cassata, entrambi in uscita dal Genoa, oltre ai sudamericani Martinez (Nacional Montevideo) e Galdames (svincolato). Viola resta soltanto un’idea, ma al momento non c’è stato alcun nuovo contatto.

Tanto lavoro da fare anche in uscita, dove resta una settimana per piazzare diversi esuberi. Schiavone e Kristoffersen potrebbero essere convocati anche domenica sera e partire solo successivamente, qualora non arrivassero calciatori in questa settimana. Cercasi sistemazione anche per Russo, Guerrieri, Kalombo, Firenze, Giannetti e Musso. Da definire il futuro di Aya, che è in scadenza e tutt’altro che incedibile, ma certamente farà parte dei calciatori disponibili contro la formazione di Mourinho.

Articolo precedenteIl calciomercato delle altre, il punto del 23 agosto
Articolo successivoRoma, il report sull’allenamento odierno: out in tre per la gara dell’Arechi
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.