Home Editoriale Franco Ordine: «Salernitana, puoi farcela»

Franco Ordine: «Salernitana, puoi farcela»

Al centro tecnico di Coverciano tante personalità di spicco hanno partecipato all'evento sportivo organizzato dall'USSI. Il giornalista foggiano Franco Ordine ha espresso il suo punto di vista in proposito alla Salernitana.

2116
0
Tempo di lettura: < 1 minuto
Coverciano

Al Centro tecnico di Coverciano – culla del pallone azzurro – si è rinnovato l’appuntamento con “ Inside the Sport”, evento organizzato dall’Unione Stampa Sportiva Italiana con a capo il Presidente nazionale Gianfranco Coppola.

Le tematiche di spicco sulle quali si è sviluppata la giornata sono state le seguenti: il calcio mercato, l’etica ed il business. Il convegno è stato realizzato per mettere in risalto tutte le sfaccettature che orbitano attorno al mondo del calcio: dall’esasperazione all’esaltazione dei valori che comprende e racchiude questa realtà. Si è enfatizzata l’importanza dello sport nella quotidianità di ognuno, considerandola – ancora oggi – una lingua franca, un linguaggio universale mirato alla coesione.

L’evento ha chiamato in causa numerosi protagonisti del panorama calcistico. Durante la mattinata si sono susseguite numerose testimonianze e premi speciali.

SoloSalerno.it – tra i tanti ospiti presenti presso il Museo del Calcio – ha intervistato il giornalista sportivo Franco Ordine. La chiacchierata si è basata sull’avvio del campionato di serie A con approfondimenti legati alla Salernitana.

Intervista Franco Ordine – giornalista sportivo
Articolo precedenteSalernitana al lavoro verso sabato: seduta al Mary Rosy, Ribery in dubbio
Articolo successivoSalernitana-Genoa, arbitra Mariani. Al Var l’esperto Irrati
Sono Raffaella Palumbo, classe 1990, salernitana dalla nascita. Per varie vicissitudine, sono espatriata a Genova da quando avevo 21 anni, nel capoluogo ligure esercito la professione di insegnate. Amo la vita in tutte le sue sfaccettature, non trascuro i dettagli. L'ottimismo, la curiosità, la follia, l'intraprendenza ed il sorriso sono caratteristiche di cui non posso fare a meno. Tra le gioie più grandi della mia vita rientra mia figlia: Martina. La pallavolo, la scrittura, i viaggi e la Salernitana sono le mie principali passioni. La benzina delle mie giornate risiede in tre espressioni che non cesso mai di ripetere a me stessa e agli altri: " VOLERE è POTERE, CARPE DIEM e PER ASPERA AD ASTRA"!!!