Tempo di lettura: 3 minuti

Gli allenatori sperano sempre che la sosta non rappresenti un ulteriore ostacolo, ma d’altronde, opporsi alle convocazioni non sarebbe etico nei confronti delle rispettive nazionali.

Mai come questa volta però, le menti degli allenatori vengono messe a dura prova, perché costretti a mettere in atto, strategie nuove per fare risultato.

Non è così semplice, ma nel menù spiccano sfide dal fascino unico, da Roma a Torino.

Spezia – Salernitana

Anche i granata calpesteranno il “Picco”, privi della propria stella, ma presente con la squadra, per spingere i propri compagni verso la seconda vittoria consecutiva.

Castori sfida le idee tattiche di Motta, poiché queste sono le gare attraverso le quali passa la salvezza.

Djuric festeggia con i compagni il gol vittoria contro il Genoa

Lazio – Inter

A Sarri il compito di risanare le ferite, dopo i tre graffi lasciati sulla cute dai rossoblù bolognesi.

Lo stadio “Olimpico” e il ritorno di Inzaghi, ma se è vero che il passato non si cancella, è anche vero che la storia si scrive in continuazione.

Milan – Hellas Verona

La sfortuna, i casi covid in Nazionale e il polso di Maignan, rappresenteranno un alibi?

Oppure i rossoneri dimostreranno di essere davvero competitivi?

Di certo non sarà facile contro l’Hellas, ma sono fermamente convinto, che questa gara, ci regalerà un sabato sera davvero scoppiettante.

Walter Mazzarri (Corriere.it)

Cagliari – Sampdoria

Incrocia gli occhi con il suo passato, emozione che si leggerà chiaramente sul volto di Mazzarri nel lunch match di domenica.

Una Samp reduce dal pirotecnico 3 a 3 con i friulani, contro un Cagliari alla ricerca di una vittoria che manca ormai da troppo tempo.

Empoli – Atalanta

Gasperini con grandi assenze, ma può da un lato sorridere, per il ritorno di Muriel negli undici iniziali.

Due soli punti separano Andreazzoli dalla Dea, e chissà se, il fattore casa non possa essere, con il ritorno del pubblico, il vero uomo in più per scrivere una bella storia.

Genoa – Sassuolo

Lo stop fisico a Salerno, avrà giovato a Destro e Criscito?

I ragazzi hanno dimostrato di poter accendere la magia con la maglia rossoblù, ma nella casa del Grifone arriva la formazione di un promettente Dionisi.

Raspadori come riferimento massimo ed esterni ormai rodati, decisi e uniti a fare un bel risultato, tarpando le ali ai genoani.

DACIA Stadium panoramic view Udine 24-03-2016 Stadio Friuli Football Calcio Friendly match Italia – Spagna / Italy – Spain Foto Andrea Staccioli / Insidefoto

Udinese – Bologna

La luce rivista al “Dall’Ara” non è un invito a rilassarsi, bensì un motivo in più per dare continuità alla bella prestazione contro i laziali.

Dall’altro canto i bianconeri di Gotti sono reduci anch’essi da tre gol inflitti, vogliosi di ritornare a vincere, dopo tre sconfitte ed un pareggio.

Napoli – Torino

La squadra più in forma, un’armata che veste la maglia azzurra, guidata da Spalletti che chiede ancora ritmo ai suoi.

A Fuorigrotta arriva il Toro, ulteriormente incerottato e privo del suo capitano nuovamente, consapevole di dover fare la gara perfetta, per uscire indenne dal confronto partenopeo.

Mourinho alla fine di Juventus-Manchester United (Repubblica.it)

Juventus – Roma

Il fascino di questa sfida porta a ricordare rivalità decennali che si mescolano a confronti per il titolo.

Due squadre, l’amore verso gli stessi colori per una vita, se solo pensiamo senza tanti sforzi, ad Alessandro Del Piero e Francesco Totti.

Ricordate cosa successe l’ultima volta che Mourinho incontrò i bianconeri?

Non sarà mai una sfida come le altre, e chissà se il portoghese riuscirà ancora in uno scherzetto al pubblico dell’Allianz Stadium, che lo accoglierà come eterno rivale.

Venezia – Fiorentina

Si chiude il cerchio, al “Pierluigi Penzo” i lagunari in cerca di un respiro sulla strada della salvezza.

Non sarà facile, e anche Italiano lo sa, ma nonostante l’assenza del portiere titolare, l’occasione per agguantare un posto in Champions è davvero ghiotta.

FONTELa sosta che costringe a reinventare nuovi schemi
Articolo precedenteVeseli positivo al Covid. Anche lui sarà indisponibile a La Spezia
Articolo successivoSpezia-Salernitana, probabili formazioni: liguri in emergenza, attacco “cestistico” per Castori