Home News Salernitana, Colantuono ritrova Ribery: tre recuperi dall’infermeria, domani la rifinitura

Salernitana, Colantuono ritrova Ribery: tre recuperi dall’infermeria, domani la rifinitura

In gruppo anche Bogdan e Gondo. Nel pomeriggio la conferenza stampa del tecnico

836
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Potrebbe parzialmente rientrare l’emergenza infortuni in casa Salernitana a 48 ore dal match contro la Lazio. Nel corso dell’allenamento di questa mattina al Mary Rosy, mister Colantuono ha potuto beneficiare di tre recuperi dall’infermeria. Primo tra tutti è Franck Ribery, tornato ad allenarsi in gruppo dopo aver lavorato a parte ieri: il francese non è al top a causa dei postumi della botta al ginocchio sinistro, ma dovrebbe essere convocato per la gara dell’Olimpico, dove potrebbe inizialmente partire dalla panchina per precauzione.

Sono tornati ad allenarsi con la squadra anche Bogdan e Gondo, per i quali filtra ottimismo circa una possibile presenza in panchina a Roma, mentre Capezzi ha svolto lavoro atletico specifico: il centrocampista toscano non sarà arruolabile contro la Lazio. Discorso analogo per Ruggeri e Mamadou Coulibaly, che oggi hanno svolto fisioterapia e restano gli infortunati con i tempi di recupero più lunghi, insieme al terzo portiere Russo.

Stamane la squadra ha aperto il proprio allenamento con una fase di riscaldamento, seguita da esercitazioni tecnico-tattiche. Nel pomeriggio alle 17:30 Colantuono presenterà la gara contro i biancocelesti in conferenza stampa, e le parole del tecnico saranno un’occasione per sciogliere i dubbi legati agli infortunati.

Domattina la squadra svolgerà la rifinitura alle 10:30, al termine della quale il tecnico di Anzio stilerà la lista dei convocati per il match con la Lazio. Gara in cui dovrebbe essere in panchina Lassana Coulibaly, recuperato in settimana, mentre mancherà lo squalificato Kastanos.

Articolo precedenteIl turno dei derby in campo e… societari
Articolo successivoPrimavera 2: aria di derby in casa granata, domani la sfida con il Benevento
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.