Home News Nazionali granata: Kastanos perde in Russia, per Veseli c’è l’Inghilterra a Wembley

Nazionali granata: Kastanos perde in Russia, per Veseli c’è l’Inghilterra a Wembley

Impegno prestigioso per l'albanese dopo il debutto in campionato contro la Lazio. Panchina per Belec e Vergani

426
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Si sono tenuti ieri i primi impegni dei calciatori della Salernitana convocati con le rispettive Nazionali. L’unico granata in campo è stato Grigoris Kastanos, che alle 18:00 è stato titolare con Cipro nella roboante sconfitta per 6-0 contro la Russia. Alla Gazprom Arena di San Pietroburgo la formazione del ct Kostenoglou è andata in svantaggio dopo 4 minuti con la rete di Erokhin, ma è riuscita a restare in gara fino all’intervallo. Nella ripresa poi la goleada russa, con le firme di Smolov, Mostovoy, Sutormin, Zabolotnyi e il secondo sigillo di Erokhin.

Per Kastanos 83 minuti giocati come centrale di centrocampo nel 3-4-3 cipriota (ruolo ricoperto con continuità in Nazionale), prima di lasciare il campo al compagno Antoniadis. La sconfitta di ieri pomeriggio poco incide sulla condizione di Cipro, che resta all’ultimo posto con 5 punti nel Gruppo H di qualificazione a Qatar 2022, prima dell’impegno finale del girone, da disputare domenica a Lubiana contro la Slovenia.

Quest’ultima è stata invece protagonista di un rocambolesco 2-2 ieri sera in Slovacchia. A Trnava, il portiere granata Belec è rimasto in panchina, mantenendo il ruolo di vice-Oblak. Il match ha visto gli ospiti avanti con l’ex genoano Zajc, poi nella ripresa il pari di Duda su rigore, il nuovo vantaggio sloveno con Mevlja, e il definitivo pareggio slovacco con il gol siglato dallo spezzino Strelec al 74′: quest’ultimo andò in gol contro la Salernitana circa un mese fa, nel 2-1 interno dei liguri che sancì l’esonero di Castori.

Slovacchia e Slovenia salgono a 11 punti nel Gruppo H, ma per entrambe non ci sarà chance di insidiare Russia e Croazia nella corsa per il Mondiale in programma il prossimo anno. A completare il novero dei granata impegnati ieri c’è Vergani, rimasto in panchina nel ko dell’Italia under 20 contro i pari età della Repubblica Ceca: nel match giocato al Tonino Benelli di Pesaro, la selezione dell’ex tecnico granata Bollini è andata sotto con le reti di Kristan e Novak, e ha accorciato le distanze al 36′ del primo tempo con l’inutile rete del catanese Moro.

Per l’Italia si tratta della prima sconfitta nel Torneo 8 Nazioni, dopo aver racimolato una vittoria e due pari nelle prime tre uscite. Quanto agli altri giocatori della Salernitana impegnati nelle qualificazioni mondiali, l’unico in campo oggi sarà Veseli. Il difensore dell’Albania, reduce dal debutto in campionato a Roma contro la Lazio, sarà di scena nella prestigiosa cornice di Wembley, contro l’Inghilterra. I vicecampioni europei allenati da Southgate devono vincere per blindare il primo posto nel Gruppo I, mentre gli ospiti del ct Reja sono ancora in corsa per la qualificazione, trovandosi a -5 dall’Inghilterra e a -2 dalla Polonia. Fischio d’inizio alle 20:45.

Articolo precedenteSalernitana, doppia seduta al Mary Rosy. Ribery a parte
Articolo successivoVentura dice stop: “Basta calcio, voglio godermi la vita”
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.