Home Breaking news C’è la Juve, Salerno ricorda Andrea Fortunato

C’è la Juve, Salerno ricorda Andrea Fortunato

945
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Al terzo minuto di gioco, domani sera, mentre Salernitana e Juventus saranno in campo a caccia di punti, sugli spalti dell’Arechi i tifosi granata e quelli bianconeri esporranno uno striscione raffigurante il volto del difensore salernitano, deceduto il 25 aprile del ’95 a Perugia a causa della leucemia. Sarà l’omaggio della sua città natale e della tifoseria bianconera che subito lo amò e lo adottò come il nuovo Cabrini per un ragazzo strappato troppo presto alla vita, agli affetti, al calcio. Andrea Fortunato è un figlio di Salerno, partito dalla sua città per inseguire un sogno ed arrivato non solo alla Juve ma anche alla maglia della Nazionale prima di essere stroncato dalla malattia.

Nel pomeriggio i soci del club “Andrea Fortunato” di via San Giovanni Bosco hanno indetto un incontro per illustrare le iniziative con cui verrà ricordato l’ex difensore bianconero. Domani all’Arechi si giocherà anche nel suo nome dopo quelle edizioni degli anni novanta del memorial a lui intitolato che scomparve dall’agenda estiva bianconera per vari motivi.

I tifosi salernitani e quelli di fede bianconera che da tutta Italia confluiranno domani sera all’Arechi per assistere alla gara non lo hanno mai dimenticato: Andrea Fortunato continua a vivere nel cuore di tutti.

Articolo precedenteUna vita nelle giovanili, l’esordio con Allegri, la Coppa Italia di C: tre ex Juve in casa Salernitana
Articolo successivoAllegri: “A Salerno gara complicata. Arechi fattore importante. “