Home News Milan-Salernitana, probabili formazioni: chance per Pellegri, difesa granata in emergenza

Milan-Salernitana, probabili formazioni: chance per Pellegri, difesa granata in emergenza

Mini-turnover nel 4-2-3-1 di Pioli. Colantuono torna al 4-3-1-2 e si affida alla qualità di Ribery

566
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Milan e Salernitana scendono in campo a San Siro per aprire il mese di dicembre della Serie A 2021/2022. Rossoneri e granata si affrontano nella gara iniziale della sedicesima di campionato, in uno scontro dal sapore di testacoda: i ragazzi di Pioli – ex tecnico della Salernitana – arrivano all’impegno odierno forti del secondo posto in classifica con 35 punti (a -1 dal Napoli), mentre gli uomini di Colantuono giungono a Milano da ultimi in graduatoria a quota 8.

I rossoneri hanno saputo rialzare la testa dopo le due sconfitte rimediate contro Fiorentina e Sassuolo (uniche in campionato), battendo il Genoa a Marassi con un secco 3-0. I granata invece non sono riusciti a dare continuità al pareggio di Cagliari, perdendo 0-2 all’Arechi contro la Juventus; quella contro i bianconeri è stata l’undicesima sconfitta della compagine granata su quindici gare giocate.

Tra i padroni di casa, Pioli dovrà fare i conti con tante assenze. Il ko più recente è quello di Kjaer, out per sei mesi a causa di un brutto infortunio al ginocchio sinistro rimediato mercoledì al Ferraris. Oltre al danese, mancheranno anche Giroud, Rebic, Calabria, Castillejo e Plizzari. Nel solito 4-2-3-1 rossonero, sarà Romagnoli – di rientro dalla squalifica – ad affiancare Tomori al centro della difesa. Sulle corsie esterne Florenzi e Theo Hernandez completeranno la retroguardia a protezione di Maignan. In mediana chance per Bakayoko al fianco di Kessié, mentre sulla trequarti Brahim Diaz sarà affiancato da Saelemaekers e dal ristabilito Leao. In avanti turnover per Ibrahimovic in vista della sfida di Champions con il Liverpool, dunque prima chance da titolare per Pellegri.

Su sponda granata, Colantuono recupera Ribery ma perde Gagliolo, out a causa di un virus intestinale. Con il recupero di un ingranaggio chiave come il francese, il tecnico di Anzio riproporrà il 4-3-1-2 accantonato nelle ultime due uscite. Davanti a Belec saranno Veseli e Gyomber a comporre il tandem di centrali difensivi, con Zortea e Ranieri sulle corsie laterali. Fiducia rinnovata a Capezzi in cabina di regia, con l’inamovibile Lassana Coulibaly come mezz’ala destra. Sul lato opposto Kastanos, che tornerà titolare dopo il forfait di Cagliari e la panchina di martedì contro la Juventus. Sulla trequarti Ribery, che supporterà il tandem offensivo composto da Bonazzoli e Djuric, leggermente favorito su Simy. Indisponibili – oltre a Gagliolo – anche i vari Strandberg, Ruggeri, Mamadou Coulibaly, Gondo e Russo. Fuori per scelta tecnica Aya.

Queste le probabili formazioni:

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessié, Bakayoko; Saelemaekers, Diaz, Leao; Pellegri. A disposizione: Tatarusanu, Mirante, Ballo-Touré, Conti, Gabbia, Kalulu, Bennacer, Krunic, Maldini, Messias, Tonali, Ibrahimovic. Allenatore: Pioli.

SALERNITANA (4-3-1-2): Belec; Zortea, Veseli, Gyomber, Ranieri; L. Coulibaly, Capezzi, Kastanos; Ribery; Bonazzoli, Djuric. A disposizione: Fiorillo, Guerrieri, Bogdan, Delli Carri, Jaroszynski, Kechrida, Di Tacchio, Obi, Schiavone, Simy, Vergani. Allenatore: Colantuono.

ARBITRO: Antonio Giua di Olbia. Assistenti: Gamal – Miele. IV uomo: Dionisi. VAR: Orsato. Assistente VAR: Tolfo.

Fischio d’inizio ore 15:00. Diretta DAZN.

Articolo precedenteLe emozioni che non ci lasciano!
Articolo successivoTaccuino avversario – Pulga (MondoSportivo.it): “Milan, turnover pensando al Liverpool. Salernitana, vicenda trust stucchevole. Non capisco perché la Lazio non rischi nulla”
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.