Home Breaking news Salernitana, le ultime dal Mary Rosy: tre recuperi per Colantuono

Salernitana, le ultime dal Mary Rosy: tre recuperi per Colantuono

Recuperano Ruggeri, Obi e Ranieri. Da valutare Zortea, uscito malconcio dalla gara del Bentegodi a causa di un trauma distorsivo alla caviglia destra

2136
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sono ripresi questo pomeriggio presso il C.S. “Mary Rosy”, dopo la giornata di riposo concessa ieri, gli allenamenti della Salernitana. I granata impegnati nella gara di domenica a Verona hanno svolto un lavoro in palestra seguito da esercizi di ripristino. Il resto della squadra, invece, ha svolto un lavoro di forza, prima di essere impegnato con esercitazioni aerobiche e un lavoro tecnico-tattico.

La lieta novella è rappresentata dal ritorno in gruppo di Matteo Ruggeri. L’esterno sinistro di proprietà dell’Atalanta ha svolto l’intera sessione di allenamento con i compagni e si candida prepotentemente per una convocazione in occasione della gara di sabato contro la Lazio. Convocazione che manca dal 12 settembre, data in cui, nel corso del match all’Olimpico di Torino, subì un brutto infortunio di natura muscolare che lo ha tenuto fermo ai box per oltre quattro mesi. Tornano a disposizioni anche Obi e Ranieri, guariti dal Covid.

Solo fisioterapia, invece, per Nadir Zortea, uscito malconcio dal match del Bentegodi a causa di un trauma distorsivo alla caviglia destra. Ancora assente Strandberg, che sta proseguendo il suo percorso di recupero in Norvegia. La preparazione dei “Colantuono boys” riprenderà domani pomeriggio alle ore 15.

Articolo precedenteCapienza limitata, gli ultras disertano con la Lazio: “È un sofferto arrivederci, ritorneremo”
Articolo successivoSalernitana, porte girevoli: Fabiani lascia, Sabatini firma
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.