Home Calciomercato Fatta per tre calciatori, quasi per uno. Si lavora anche sulle uscite

Fatta per tre calciatori, quasi per uno. Si lavora anche sulle uscite

Attesi gli annunci ufficiali per Sepe, Mazzocchi e Bohinen. In via di definizione l'affare Fazio. Sabatini molto attivo anche sulle uscite

28104
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Entra sempre più nel vivo il calciomercato della Salernitana. Tante, infatti, le trattative intavolate dal DS Walter Sabatini, alcune delle quali ormai in via di definizione. Possono già considerarsi dei nuovi calciatori granata l’estremo difensore Luigi Sepe, che arriva dal Parma in prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza, l’esterno destro Pasquale Mazzocchi, prelevato a titolo definitivo dal Venezia per una cifra che si aggira intorno ad un milione di Euro, ed Emil Bohinen, centrocampista classe ’99 in arrivo in prestito con di diritto di riscatto fissato a 3.5 milioni dal CSKA Mosca. Gli annunci sono attesi nella giornata di domani.

Quasi fatta anche per Federico Fazio, centrale classe ’87 in uscita dalla Roma, che sembra ormai aver sciolto le riserve ed è prossimo a sposare il progetto a tinte granata. Sempre in piedi le piste Maksimovic, Caceres e Izzo, così come quella che porterebbe a Verre. In avanti, il nome nuovo è quello di Simone Verdi, per il quale il Torino ha aperto ad una sua cessione. Al momento, le probabilità che l’affare vada in porto appaiono molto elevate. In standby il sogno Diego Costa, seguito con insistenza dal Corinthians, e Destro, vero e proprio “pallino” del DS Sabatini. Esperto operatore di mercato che, nelle scorse ore, avrebbe effettuato anche un sondaggio per Jean Pierre Nsame, 28enne attaccante camerunese di proprietà dello Young Boys. Attese novità sostanziali per la prossima settimana.

Sul fronte uscite, resta da valutare la posizione di Vid Belec che, con l’arrivo di Sepe, dovrebbe accettare il ruolo di dodicesimo. Su di lui si registra un forte interesse della SPAL. In bilico le posizioni di Strandberg e Bogdan, richiestissimo in B, al pari di Di Tacchio e Schiavone, seguiti soprattutto da Frosinone e Cosenza. Ufficiale, intanto, il passaggio di Luca Castiglia al Piacenza a titolo definitivo. In via di definizione, invece, il trasferimento di Aya alla Reggina. Club amaranto che, nei prossimi giorni, potrebbe rispedire a Salerno Alessandro Micai, ormai indietro nelle gerarchie del tecnico Toscano. Non sicuri di restare anche Simy, seguito anche da squadre estere, e Bonazzoli, per il quale si è fatto avanti il Cagliari nei giorni scorsi. Verso la rescissione, invece, Guido Guerrieri.

Articolo precedenteColantuono: “Regolamento poco chiaro. A Napoli tra mille difficoltà”
Articolo successivoNiente Corinthians per Diego Costa. Salernitana alla finestra
"Chiodo fisso nella mente, innamorato perdutamente". Questa è la frase che, più di tutte, descrive appieno cosa sia per me la Salernitana. Un tifoso, prima che un giornalista, che ha sempre vissuto, e vive tutt'ora, per i colori granata. Dal maggio 2018, ho deciso di intraprendere la strada, impervia e tortuosa, del giornalismo, entrando a far parte della redazione di "Le Cronache", di cui mi fregio di farne parte ancora oggi. Dal settembre di quest'anno, dopo un anno di collaborazione con gli amici, prima che colleghi, di Salernosport24, sono entrato a far parte della bella famiglia di SoloSalerno.it, con lo scopo di raccontare, con onestà intellettuale ed enorme impegno, le vicende legate alla nostra, mitica "Bersagliera". Sarà un piacere, ma soprattutto un onore, poter mettere al vostro servizio la passione di una vita.