Home Editoriale Bonazzoli in rovesciata trova il gol dell’1a1

Bonazzoli in rovesciata trova il gol dell’1a1

Federico Bonazzoli - autore del gol del pareggio - al termine dei primi 45 minuti di gara ha rilasciato una breve dichiarazione ai microfoni di Sky

1625
0
Tempo di lettura: < 1 minuto
Federico Bonazzoli

È terminato 1 a 1 il primo tempo tra Salernitana e Milan. Dopo 5 minuti dal fischio di inizio, il “Diavolo rossonero” si è imposto per 1 a 0 all’Arechi. Porta la firma di Messias il gol che ha regalato il vantaggio alla squadra dell’ex trainer granata Stefano Pioli.

Una partita sin dalle battute iniziali molto equilibrata: la capolista ha provato ad imporre il proprio gioco ma la Salernitana è stata brava a contenere e contrastare e, non chiudendosi a catenaccio, è riuscita a costruire azioni volte a raggiungere, più volte, la metà campo avversaria.

Con tenacia e caparbietà i granata sono riusciti ad agguantare un pareggio tutt’altro che scontato. Al 29′ minuto di gioco Mazzocchi ha dato vita ad una cavalcata vincente: correndo sulla propria fascia ha raggiunto la metà campo avversaria, con un cross chirurgico ha trovato la testa di Djuric che con un’ottima sponda ha servito Bonazzoli che in rovesciata ha trafitto la porta Maignan.

Al duplice fischio il numero 9 granata ha rilasciato una breve dichiarazione ai microfoni di Sky:

Un gol spettacolare e pesantissimo inferto alla capolista

«I nostri tifosi sono un’arma in più questa sera, dobbiamo continuare a lottare. La partita è dura, non dobbiamo abbassare la guardia, è necessario non smettere di avanzare ed attaccare. La capolista è un’avversaria tosta ma noi non siamo da meno».

Articolo precedenteIvan Radovanović: «Crediamo tutti nella grande impresa»
Articolo successivoCuore Salernitana, Milan bloccato. All’Arechi è 2-2
Sono Raffaella Palumbo, classe 1990, salernitana dalla nascita. Per varie vicissitudine, sono espatriata a Genova da quando avevo 21 anni, nel capoluogo ligure esercito la professione di insegnate. Amo la vita in tutte le sue sfaccettature, non trascuro i dettagli. L'ottimismo, la curiosità, la follia, l'intraprendenza ed il sorriso sono caratteristiche di cui non posso fare a meno. Tra le gioie più grandi della mia vita rientra mia figlia: Martina. La pallavolo, la scrittura, i viaggi e la Salernitana sono le mie principali passioni. La benzina delle mie giornate risiede in tre espressioni che non cesso mai di ripetere a me stessa e agli altri: " VOLERE è POTERE, CARPE DIEM e PER ASPERA AD ASTRA"!!!