Home News Sassuolo – Salernitana, probabili formazioni: Lovato e Bonazzoli dal 1′, 4-3-3 per...

Sassuolo – Salernitana, probabili formazioni: Lovato e Bonazzoli dal 1′, 4-3-3 per Dionisi

Il difensore debutta da titolare come braccetto difensivo nel 3-5-2 di Nicola. Recuperato Erlic tra i neroverdi

463
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Sassuolo e Salernitana si sfidano nella domenica dell’ottava giornata di Serie A. Al Mapei Stadium di Reggio Emilia i neroverdi e i granata riprendono il loro cammino in campionato, dopo le due settimane di stop per le Nazionali. Di fronte i ragazzi di Dionisi, undicesimi in classifica con 9 punti, e la truppa di Nicola, tredicesima a quota 7.

Gli emiliani arrivano dalla seconda vittoria stagionale, ottenuta di misura sul campo del Torino, e cercano il secondo successo tra le mura amiche, dove l’unico sorriso resta l’1-0 sul Lecce. I salentini sono stati gli ultimi avversari della Salernitana, che arriva dalla sconfitta interna per 1-2 contro Strefezza e compagni. I granata, dal canto loro, cercano la seconda vittoria della stagione, nonché la prima fuori casa.

Dionisi schiererà i suoi con il classico 4-3-3, assetto ormai abituale in questa sua seconda stagione neroverde. Davanti a Consigli è recuperato Erlic, che si candida per una maglia al centro della difesa in coppia con capitan Ferrari. In caso di panchina per il croato, sarebbe Ayhan a partire dall’inizio. Sulla fascia destra Toljan, a sinistra Rogerio.

In cabina di regia Maxime Lopez, coadiuvato da Frattesi e Thorstvedt, quest’ultimo favorito sulla concorrenza di Matheus Henrique e Harroui. Davanti Laurienté, Pinamonti e Kyriakopoulos, favorito sul giovane D’Andrea. Rientra Ruan dalla squalifica, out invece Muldur, Romagna, Traoré, Defrel e Berardi, match winner contro la Salernitana nell’1-0 della scorsa stagione.

Nicola proporrà il canonico 3-5-2, abbandonato solo nella ripresa contro il Lecce. Spiccano i recuperi di Radovanovic e Lovato, pedine preziose per la causa granata. L’ex Verona farà subito il suo esordio con l’Ippocampo al fianco di Daniliuc e Bronn, nel terzetto difensivo a protezione di Sepe.

In mediana il tris di instancabili composto da Coulibaly, Maggiore e Vilhena. Conferma anche per Candreva e Mazzocchi (reduce dall’esordio in Nazionale) sulle corsie laterali. In avanti turnover per Dia, di rientro dalle fatiche con il Senegal. Al posto dell’ex Villarreal ci sarà Bonazzoli, pronto a far coppia con Piatek. Indisponibili Fazio, Bohinen e Ribéry.

Queste le probabili formazioni:

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Erlic, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Lopez, Thorstvedt; Laurienté, Pinamonti, Kyriakopoulos. A disposizione: Pegolo, Russo, Marchizza, Ayhan, Ruan, Obiang, Harroui, Matheus Henrique, Ceide, D’Andrea, Alvarez, Antiste. Allenatore: Dionisi.

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Bronn, Daniliuc, Lovato; Candreva, Coulibaly, Maggiore, Vilhena, Mazzocchi; Bonazzoli, Piatek. A disposizione: Fiorillo, De Matteis, Bradaric, Sambia, Gyomber, Motoc, Pirola, Radovanovic, Kastanos, Capezzi, Iervolino, Botheim, Valencia, Dia. Allenatore: Nicola.

ARBITRO: Ferrieri Caputi di Livorno. Assistenti: Ranghetti – Vivenzi. IV uomo: Chiffi. VAR: Mariani. Assistente VAR: Di Martino.

Fischio d’inizio ore 15:00. Diretta DAZN.

Articolo precedentePower Basket Salerno, esordio vincente in Coppa Campania
Articolo successivoSalernitana, da Reggio Emilia parte il rush premondiale
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.