Home News Salernitana, si ferma Dia: quattro indisponibili a -3 dal Verona

Salernitana, si ferma Dia: quattro indisponibili a -3 dal Verona

Differenziato per il senegalese, da valutare in vista dell'Hellas. Ancora ai box Bohinen, Fazio e Ribéry

1613
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Allarme Boulaye Dia in casa Salernitana a -3 dal match contro il Verona. L’attaccante granata si è fermato in allenamento a causa di una botta all’anca, e questa mattina non si è allenato con la squadra. Soltanto lavoro differenziato per l’ex Villarreal, le cui condizioni andranno valutate da qui a domenica pomeriggio.

Quello della punta senegalese sarebbe ovviamente un forfait pesantissimo, numeri alla mano. Dal suo arrivo, Dia ha giocato da titolare per cinque gare consecutive, dopo essere subentrato all’esordio contro l’Udinese. A mancare, però, sarebbero soprattutto i gol: tre (di fila) quelli segnati dal numero 29, l’ultimo dei quali risale al 2-2 interno con l’Empoli dello scorso 5 ottobre.

Quella partita resta anche l’ultima da titolare giocata da Bonazzoli, sempre più scalpitante dopo essere partito dalla panchina nelle seguenti tre uscite. Senza Dia, il mancino ex Samp sarebbe il candidato principale per affiancare Piatek, ritrovando così minuti e possibilità di migliorare lo score personale che al momento si limita a un solo gol segnato.

Sul fronte infortuni, Nicola rischia di dover rinunciare ancora una volta a Bohinen e Fazio. Anche oggi, infatti, sia il mediano norvegese che il difensore argentino si sono allenati a parte. Resta ai box anche Ribéry, fermo a causa dei problemi ormai cronici al ginocchio. L’ex Bayern darà certamente forfait anche contro gli scaligeri di Cioffi.

Riunitasi in mattinata al Mary Rosy, la truppa di Nicola ha aperto la seduta con un’attivazione fisica, prima di lavorare sulla tecnica dinamica e svolgere poi una parte tattica. Infine, partite a tema. Squadra di nuovo in campo domani alle 10:30, ancora al Mary Rosy.

Articolo precedenteSalernitana, ripresi gli allenamenti: Nicola spera in due recuperi per il Verona
Articolo successivoPrimavera 2: Salernitana in trasferta, sabato c’è il Cosenza
Amante dello sport (quasi) a 360°, ma della Salernitana 1919 volte in più.