Home Breaking news Seduta all’Arechi, la Curva Sud: «Tu non sarai mai sola»

Seduta all’Arechi, la Curva Sud: «Tu non sarai mai sola»

I granata si allenano sotto gli occhi della sua torcida. Differenziato per Dia e Maggiore, problemi al ginocchio sinistro per Bradaric

715
0
Tempo di lettura: < 1 minuto

Parte dal calore della sua gente, la Salernitana di mister Davide Nicola. Dopo le restrizioni che hanno portato alla disponibilità di soli 500 tagliandi per il settore ospiti dell’Olimpico e la successiva decisione della Curva Sud di non assistere alla trasferta capitolina, la compagine granata ha aperto la seduta mattutina ai suoi supporter che in buon numero hanno incitato Bonazzoli e soci.

Il messaggio della Sud e l’allenamento

A dominare la scena è l’eloquente messaggio che la Sud Siberiano ha voluto inviare ai suoi ragazzi, un “Tu non sarai mai sola” scritto in granata e posto al centro del settore più caldo dell’impianto di via Salvador Allende. In campo, dopo un primo periodo di riscaldamento, prove di 3-5-2 con Nicola ed i suoi collaboratori che hanno guidato la seduta dettando i tempi degli esercizi e dei movimenti. Tra i più pimpanti Bonazzoli, quest’ultimo andato spesso in gol durante l’allenamento. Allenamento differenziato per Dia (da valutare le sue condizioni almeno per un posto in panchina) e Maggiore, problemi al ginocchio sinistro per Bradaric che ha lasciato anzitempo il terreno di gioco. La seduta si è conclusa con conclusioni in porta sotto la guida di Ribery.