Home Breaking news Lavori all’Arechi: il Comune annuncia il via da lunedì

Lavori all’Arechi: il Comune annuncia il via da lunedì

1.300.000 euro finanziati dalla Regione Campania per curva nord, curva sud, servizi igienici, videosorveglianza, strutture in ferro e si lavora per la copertura

260
0
Foto Arechi 2022 30
Foto Arechi 2022 30
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo le sollecitazioni dei giorni scorsi, nel pomeriggio il Comune di Salerno ha diffuso una nota in merito agli annunciati lavori che avrebbero dovuto interessare lo stadio Arechi durante la sosta del massimo campionato. Sistemate le ultime formalità burocratiche, si partirà lunedì 5 dicembre. Ecco il testo integrale:

Lunedì 5 Dicembre partono lavori di ulteriore miglioramento dell’accessibilità e fruibilità dello Stadio Arechi di Salerno.

I lavori sono per un importo di 1.300.000,00 finanziati dalla Regione Campania.

Stamani il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha eseguito un sopralluogo presso l’impianto definendo il piano di lavoro per le prossime settimane.

I lavori sono stati aggiudicati a seguito di procedura negoziata a termini abbreviati. Tale procedura è stata espletata in tempi record nel rispetto del cronoprogramma reso noto nel decorso mese di Ottobre dopo le intese con Salernitana ed Istituzioni preposte all’ordine pubblico e sicurezza.

I lavori affidati riguarderanno la realizzazione di un nuovo varco di prefiltraggio in Curva Sud che consentirà la riduzione dei tempi di attesa anche con il potenziamento del servizio steward. È prevista la ristrutturazione dei servizi igienici e la ripresa delle strutture in ferro. L’intento è quello di completare questi interventi prioritari entro la ripresa del campionato che vedrà la salernitana impegnata contro il Milan il 4 gennaio 2023. Nel pacchetto anche i lavori di potenziamento del servizio di video sorveglianza e gli interventi per la Curva Nord.

Gli uffici comunali hanno sviluppato una idea progettuale che prevede la totale utilizzazione della Curva Nord da parte della tifoseria granata e la riserva di circa 2000 posti per gli ospiti in parte terminale del settore distinti con spazi esterni, parcheggi e viabilità dedicati in sicurezza e via esclusiva.

Su tale ipotesi, già condivisa dalla Salernitana, sono in corso incontri con gli organi preposti alla sicurezza per le necessarie verifiche.

Proseguono intanto le fasi di studio e progettazione per i successivi lavori di ristrutturazione e restyling che prevedono, tra l’altro la copertura dell’impianto. Per tali lavori la Regione Campania ha previsto un investimento di 35 milioni di euro

Articolo precedenteSerbia – Svizzera: l’aquila della discordia
Articolo successivoDe Sanctis a Trt Spor Turchia: Salerno merita cose sempre migliori, in Turchia sarà un bel ritiro