Home Editoriale Associazione GINA, vince chi dona: in palio la maglietta di Fazio

Associazione GINA, vince chi dona: in palio la maglietta di Fazio

Sabato 17 dicembre, dalle ore 8 alle 12, si scenderà in campo per un nuovo appuntamento volto alla racconta del sangue, l'iniziativa è stata promossa dall'Associazione GINA, in collaborazione con la Croce Rossa Salerno e la Us Salernitana 1919.

538
0
Tempo di lettura: 2 minuti

Sabato 17 dicembre nuovo appuntamento con la raccolta sangue promossa ed organizzata dall’associazione GINA, in collaborazione con la Croce Rossa Salerno e la Us Salernitana 1919.

Donare il sangue vuol dire donare la vita. Dietro un gesto così importante esiste una grande ricompensa: il sentimento di un dovere etico compiuto. Lo si avverte dentro di sé, è il senso della nostra solidarietà innata ad emergere. In diverse Regioni Italiane le scorte di sangue si stanno esaurendo. Se manca il sangue, anche la medicina più all’avanguardia è impotente e l’ospedale più efficiente si ferma. 

La passione del cuore granata e la grande solidarietà del suo popolo sono pronte a ritornare in campo per la quarta volta, negli ultimi due anni, al fianco della @associazionegina e dei @donatorisangue_cri_salerno

QUANDO E DOVE DONARE

Sabato, 17 dicembre dalle ore 8.00 alle ore 12.00, in via Adriano Falvo presso la chiesa Santa Maria ad Martyres si terrà una nuova giornata dedicata alla raccolta sangue.
La città di Salerno non ha interrotto il filo della solidarietà e grazie alla società del presidente Iervolino rilancia la sfida per segnare il gol più importante, il gol della Vita.

COME DONARE

Prenotati indicando la fascia oraria della tua donazione all’indirizzo: info@associazionegina.it o sul sito www.associazionegina.it o sul profilo instagram @associazionegina o tramite la referente Rosaria: +39 3934358949. Tutte le donazioni verranno realizzate nel rispetto della normativa COVID.

OBIETTIVO

Dal 2019 al 2022 l’Associazione ha promosso 40 raccolte sangue, conquistato 16 città italiane e una europea e coinvolgendo 509 donatori. Oggi è fondamentale sensibilizzare i giovani, in un momento in cui si evidenziano contrazioni delle donazioni a causa dell’emergenza Covid e in cui preoccupa l’invecchiamento progressivo di chi dona, in assenza di un adeguato ricambio generazionale.

LA MAGLIETTA DI FAZIO

Grazie al prezioso supporto della Us Salerniatana in palio per donatori e non la maglietta originale di Fazio, così che tanti giovani possano avvicinarsi al modo della donazione. Come fare per vincerla? Vieni a donare il sangue o dona ciò che puoi tramite la nostra referente. Domenica 8 gennaio alle ore 19.00 ci sarà un’estrazione in diretta sulla pagina instagram @associazionegina durante la quale il fortunato dovrà intervenire tramite il suo profilo o di un suo delegato. Che aspetti? Scendiamo in campo insieme ai ragazzi dell’Associazione Gina, doniamo il sangue vogliamo essere una squadra di Supereroi!

Cos’è GINA:

Giugno 2019: Francesco Ginese, detto Gina, muore a causa di un incidente presso la Sapienza di Roma. Ha 27 anni. La vita di tutti i suoi amici, da quel momento, subisce una frattura indelebile. Da quel buco nero è nata una speranza, la voglia di rinascere, di fare del bene, in nome di valori ai quali Francesco teneva fortemente: l’integrazione, la solidarietà, il divertimento. Il suo animo buono ha iniziato a ispirare anche chi non ha avuto la fortuna di incontrarlo. Nasce l’associazione Grandi Idee Nascono Amando (GINA). Siamo tanti, di ogni età, ognuno con il proprio percorso professionale e di vita. Trasferiamo le nostre energie migliori in piccoli gesti concreti, alla portata di tutti

Articolo precedenteMertens: «La Salernitana mi ha cercato, ma per me in Italia esiste solo il Napoli»
Articolo successivoLeoni e Bleus: la storia si fa in Qatar
Sono Raffaella Palumbo, classe 1990, salernitana dalla nascita. Per varie vicissitudine, sono espatriata a Genova da quando avevo 21 anni, nel capoluogo ligure esercito la professione di insegnate. Amo la vita in tutte le sue sfaccettature, non trascuro i dettagli. L'ottimismo, la curiosità, la follia, l'intraprendenza ed il sorriso sono caratteristiche di cui non posso fare a meno. Tra le gioie più grandi della mia vita rientra mia figlia: Martina. La pallavolo, la scrittura, i viaggi e la Salernitana sono le mie principali passioni. La benzina delle mie giornate risiede in tre espressioni che non cesso mai di ripetere a me stessa e agli altri: " VOLERE è POTERE, CARPE DIEM e PER ASPERA AD ASTRA"!!!