Home News Salernitana – Juventus, probabili formazioni: un cambio per Nicola, tandem Di Maria...

Salernitana – Juventus, probabili formazioni: un cambio per Nicola, tandem Di Maria – Vlahovic

Il tecnico granata conferma il 4-3-3 e rilancia Nicolussi Caviglia in cabina di regia. 3-5-2 con diversi cambi per Allegri

885
0
Tempo di lettura: 2 minuti

La ventunesima giornata di Serie A si chiude con lo scontro diretto che non ti aspetti, quello tra Salernitana e Juventus. All’Arechi i granata di Nicola, tornati alla vittoria a Lecce dopo tre mesi di digiuno, ospitano i bianconeri di Allegri, che arrivano in Campania con appena due punti in più sui padroni di casa.

L’1-2 in Salento ha restituito il sorriso alla Salernitana dopo un periodo da incubo, scandito da soli 2 punti in 7 partite. Granata sedicesimi in classifica con 21 punti. La Juve, tredicesima a quota 23 complice la penalizzazione di 15 punti, è reduce dal successo di misura in Coppa Italia contro la Lazio. I bianconeri, però, arrivano da un solo punto nelle ultime 3 gare di campionato: al tracollo di Napoli, infatti, sono seguiti il pari con l’Atalanta e lo 0-2 interno con il Monza.

Su sponda granata, Nicola confermerà il 4-3-3 vittorioso a Lecce, con una sola novità negli uomini. Tra i pali Ochoa, ancora a caccia del primo clean sheet. Al centro della difesa coppia tutta africana composta da Troost-Ekong e Bronn, con Sambia largo a destra e Bradaric sull’out mancino. In cabina di regia l’unico cambio, con l’ex di turno Nicolussi Caviglia titolare in luogo di Bohinen.

Ai lati del gioiellino di proprietà Juve agiranno i riconfermati Coulibaly e Vilhena. In avanti tridente con Dia e Candreva (altro ex del match) ai lati di Piatek, chiamato a guidare l’attacco dei granata che, peraltro, scenderanno in campo con una maglia speciale per San Valentino. Indisponibili Gyomber, Fazio, Mazzocchi, Maggiore e Fiorillo.

Tra le fila bianconere, Allegri confermerà a grandi linee il 3-5-2 di coppa, seppur con qualche cambio. In porta Szczesny, reduce dal turnover con la Lazio. Difesa confermata in toto, con Danilo e Alex Sandro ai lati di Bremer, match winner contro la formazione di Sarri. In mediana conferma per Locatelli e Rabiot, mentre la novità sarà Miretti, favorito nel ballottaggio con Fagioli.

Sull’out di destra De Sciglio resta in vantaggio per scalzare Cuadrado, mentre a sinistra agirà l’inamovibile Kostic. Doppio ballottaggio in avanti, dove Di Maria partirà titolare come seconda punta in luogo di Chiesa. L’argentino agirà alle spalle di Vlahovic, che va verso la conferma da centravanti a svantaggio di Kean. Ai box Milik, Paredes, Bonucci, Kaio Jorge e Pogba.

Queste le probabili formazioni:

SALERNITANA (4-3-3): Ochoa; Sambia, Troost-Ekong, Bronn, Bradaric; Coulibaly, Nicolussi Caviglia, Vilhena; Candreva, Piatek, Dia. A disposizione: Sepe, Sorrentino, Daniliuc, Lovato, Pirola, Bohinen, Kastanos, Crnigoj, Iervolino, Bonazzoli, Botheim, Valencia. Allenatore: Nicola.

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; De Sciglio, Miretti, Locatelli, Rabiot, Kostic; Di Maria, Vlahovic. A disposizione: Perin, Pinsoglio, Gatti, Rugani, Cuadrado, Fagioli, Chiesa, Kean, Soulé, Iling Jr. Allenatore: Allegri.

ARBITRO: Antonio Rapuano di Rimini. Assistenti: Margani – Cipressa. IV uomo: Massimi. VAR: Doveri. Assistente VAR: Paterna.

Fischio d’inizio ore 20:45. Attesi circa 27 mila spettatori di cui 8.235 abbonati e circa 2 mila ospiti. Diretta DAZN. Prima del match scambio di maglie tra le due società in memoria di Andrea Fortunato.